facebook rss

Droga e musica ad alto volume:
ragazzi segnalati
e un locale a rischio multa

SENIGALLIA – Polizia impegnata nel far rispettare i divieti alla movida, un locale del lungomare sud è finito al centro dei controlli per aver sforato i limiti di orario della musica. Sulle strade gli agenti hanno fermato e sorpreso giovanissimi con marijuana, hashish e una donna con una boccetta di metadone
Print Friendly, PDF & Email

 

Droga e musica ad alto volume, fine settimana di controlli per gli agenti del commissariato di Senigallia. Sulle strade sono stati fermati diversi ragazzi in possesso di droga, una donna al volante con una boccetta di metadone. Nella notte di sabato un locale del lungomare sud è finito al centro delle verifiche degli agenti, nelle scorse settimane era già stato segnalato dai residenti per aver sforato i limiti di orario della musica. Al momento nessuna sanzione è stata emessa per il gestore, ma la polizia ricorda che la violazione delle ordinanze per la diffusione della musica comporta, oltre alla multa, anche la sospensione delle attività da 15 a 30 giorni. La posizione del locale è ora al centro delle verifiche degli agenti del commissariato. Sul fronte del contrasto all’uso di sostanze stupefacenti invece, i poliziotti hanno sorpreso diversi ragazzi in possesso di droga. Sulla statale nord, gli agenti hanno fermato un’auto con 4 giovani a bordo, il conducente è stato trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana. Al 20enne è stata ritirata la patente di guida. Una donna senigalliese, nel corso di un altro controllo, è stata trovata in possesso di una boccetta di metadone senza averne titolo e quindi segnalata in Prefettura. Nella prima mattinata di domenica, gli agenti hanno controllato una macchina con tre giovani a bordo che dormivano: uno dei tre, jesino neo maggiorenne, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di hashish, anche per lui è scattato il sequestro della droga e la segnalazione in prefettura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X