facebook rss

Sisma, Jesi sospende
le lezioni in tutte le scuole
L’attività riprenderà martedì

TERREMOTO - Il sindaco Bacci ha disposto l’interruzione dell’attività didattica in tutte le scuole di ogni ordine e grado. Al termine dei controlli, il Comune ha disposto la riapertura di tutti i plessi per martedì 22 maggio, nessun danno o lesione è stata riscontrata negli edifici scolastici
Print Friendly, PDF & Email

Jesi, controlli nelle scuole, foto d’archivio

 

Sisma di magnitudo 3,8 a Muccia avvertita in tutta la provincia, a Jesi il sindaco Bacci alle 12,30 ha comunicato l’interruzione dell’attività scolastica per consentire i controlli nelle scuole. “In attuazione al Piano di protezione civile, il sindaco ha disposto la sospensione temporanea delle attività didattiche in tutte le scuole di ogni ordine e grado fino all’esito dei controlli dei tecnici comunali che sono già in corso. I genitori sono autorizzati a prelevare i figli minorenni dalle scuole” si legge nella comunicazione del Comune. Evacuate in via precauzionale tre scuole: Capannini, Conti e Monte Tabor.

Aggiornamento delle 16.30:  Al termine dei controlli, il Comune informa che la regolare attività scolastica riprenderà martedì 22 maggio, nessuno dei plessi scolastici ha riportato lesioni o danni, compresi asili nido e centri d’infanzia.

Terremoto, evacuati scuole e asili a Osimo

Scossa di 3.8 a Muccia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X