facebook rss

Progetto “FacciAmo scuola”,
come aderire al bando

OSIMO -Ogni progetto presentato da ciascuna scuola sarà valutato dagli iscritti al Movimento 5 Stelle, che hanno ideato la raccolta delle donazioni per finanziarli con il taglio dei loro stipendi. Attraverso una votazione nella piattaforma Rousseau saranno selezionati i progetti ritenuti più meritevoli
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Il 30 maggio 2018 scade il bando promosso dai consiglieri regionali del M5S per la presentazione dei progetti scolastici da finanziare con il taglio dei loro stipendi. Si tratta di donazioni di 10.000 euro a ciascuna scuola: un’occasione da non perdere. I tagli a stipendi, indennità e rimborsi dei consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle aiuteranno decine di scuole in tutta Italia. Ad oggi sono tante le scuole pubbliche di Marche, Campania, Piemonte, Toscana, Veneto, Liguria, Puglia, Umbria e Molise che hanno chiesto di partecipare a questa iniziativa autofinanziata dal Movimento 5 Stelle, che mette a disposizione risorse finanziarie altrimenti non presenti negli inadeguati stanziamenti per l’istruzione previsti dal bilancio dello Stato.

Studenti, insegnanti, genitori possono proporre ai dirigenti scolastici di aderire. – ricorda una nota stampa del M5S di Osimo – Sarà necessario presentare idee-progetto legate ad una scuola del territorio. L’importo massimo finanziabile per ogni progetto è di 10.000 euro ed il numero di interventi varierà a seconda delle donazioni messe a disposizione dai consiglieri regionali in ogni singola regione aderente. Il Movimento 5 Stelle chiarisce che nel rispetto delle leggi vigenti, nessuna scuola sarà chiamata a partecipare ad eventi di natura politica, né saranno richieste forme di pubblicizzazione dell’iniziativa da parte delle stesse. Le somme erogate dovranno intendersi esclusivamente quali donazioni volontarie finalizzate al raggiungimento degli obiettivi proposti dagli stessi istituti: contrastare la dispersione scolastica, acquistare attrezzature per i laboratori, mettere in sicurezza gli edifici, ecc”.

Il progetto, coordinato a livello nazione, si chiama “FacciAmo Scuola” ed interesserà nove regioni tra cui le Marche, per un importo complessivo di circa 1 milione di euro. Il gruppo dei consiglieri regionali M5S destinerà quindi 100.000 euro a progetti proposti dalle scuole pubbliche medie e superiori marchigiane. Ogni progetto presentato da ciascuna scuola sarà successivamente valutato dagli iscritti al Movimento 5 Stelle attraverso una votazione nella piattaforma Rousseau con cui saranno selezionati i progetti ritenuti più meritevoli. Venerdì scorso, 18 maggio, è stata inviata una mail a tutti gli istituti con i dettagli del bando per consentire alle scuole di valorizzare questa opportunità che incentiva l’attivo coinvolgimento degli studenti e delle famiglie sia in fase progettuale che, ove possibile, in fase realizzativa.

(info: Mail: segreteria.m5s@regione.marche.it oppure barbara.pavoni@regione.marche.it – tel. 071-2298561)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X