facebook rss

Arrestato con quattro chili di hashish,
spacciatore torna in carcere

SENIGALLIA – L'uomo stava scontando la misura cautelare degli arresti domiciliari, ma già una seconda volta era stato pizzicato dalla polizia con la droga in casa. Oggi è stato condannato e la Procura ha disposto per lui la carcerazione
Print Friendly, PDF & Email

Il commissariato di Senigallia

Da mesi si trovava agli arresti domiciliari perché arrestato in possesso di diversi chili di droga, nella mattinata si sono riaperte le porte del carcere di Montacuto per l’ultrasessantenne V. P. L’uomo è stato condannato e la Procura ha disposto per lui la carcerazione. Lo spacciatore era stato trovato la prima volta con 4 chili di hashish e dopo alcuni mesi è stato sorpreso una seconda volta, a casa propria dove stava scontando gli arresti domiciliari, con altra droga. Motivo per cui è scattato di nuovo l’arresto. In seguito alla condanna di oggi, i giudici hanno proceduto ad emettere nei suoi confronti l’ordine di carcerazione. Nell’ambito della lotta al contrasto dell’uso di stupefacenti, gli agenti del commissariato di Senigallia hanno anche segnalato sette giovani come assuntori di droga alla Prefettura, sorpresi tra i giardini della Rocca Roveresca i giardini Morandi durante i controlli di polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X