facebook rss

Rotary club Jesi,
Paola Duca è il nuovo presidente

JESI - Cambio al vertice del Rotary Club di Jesi. Nella suggestiva cornice dell'abbazia di Sant'Urbano di Apiro, sotto un cielo stellato che verso mezzanotte si è acceso dei fuochi d'artificio, il presidente Egiziano Iencinella ha ceduto il martelletto al nuovo presidente del Club, l'avvocato Paola Duca.
Print Friendly, PDF & Email

Il presidente uscente Egiziano Iencinella traccia il bilancio del suo anno rotariano.

di Talita Frezzi

Con l’inizio della presidenza dell’avvocato Paola Duca, che guiderà il sodalizio jesino fino a giugno 2019 viene sancito anche l’inizio del governatorato del dottor Gabrio Filonzi, a capo del Distretto Rotariano 2090. Con lui, nominato Paolo Crognaletti assistente del Governatore per i Rotary Club di Jesi e Alta Vallesina-Falconara Marittima.
Oltre 100 soci intervenuti al tradizionale appuntamento di passaggio del martelletto, nella cornice dell’abbazia romanica di Sant’Urbano di Apiro, ieri sera. Tempo di bilanci per Egiziano Iencinella, che ha segnato il suo anno rotariano con 32 conviviali nella nuova sede del circolo Cittadino e l’ingresso di 6 nuovi soci, di cui due under 40 e una donna, la dottoressa Laura Mancinelli che ha militato per molti anni nel Rotaract). «Un’attività importante, tanti progetti realizzati tra cui il Campus disabili che quest’anno ha visto una partecipazione massiccia anche di soci a fare volontariato; il progetto Fenice, lo Juventus Legend e il Premio Cesarini, che sono valsi al Club di Jesi il Paul Harris, massima onorificenza del nostro club – dice Iencinella – con l’attestato presidenziale per gli obiettivi raggiunti».

Il premio Paul Harris è stato assegnato alla socia onoraria Loretta Mozzoni.

E la massima onorificenza rotariana è stata assegnata ieri sera alla storica direttrice della Pinacoteca civica Loretta Mozzoni che con la sua opera a favore dell’arte e della cultura ha dato lustro alla città di Jesi. Il premio e la nomina a socio onorario del Club le sono state consegnate dal Presidente. Emozionata, la Mozzoni ha lanciato il progetto che sta seguendo con alcuni soci: inventariare una collezione di 4000 vinili di musica classica che poi saranno in mostra durante i mesi di presidenza di Paola Duca, con cui il rapporto umano è fortissimo. Plauso al socio Pietro Renzi, 84 anni, per una vita tesoriere del Club, che ora lascia l’incarico ma che resterà a disposizione del club con la sua grande competenza.
«Al motto del Rotary International per quest’anno “Siate di ispirazione” ho voluto aggiungere il mio personale – dice la neo presidente Paola Duca – che è “Un anno insieme” nel segno del coinvolgimento e della condivisione, per realizzare delle progettualità e rendere omaggio al nostro governatore che essendo socio del nostro club, ci richiede un profilo particolarmente alto». Con la presidente, rinnovato anche il direttivo: Paolo Morosetti (vice presidente), Andrea Santarelli (segretario), Francesco Milanese (tesoriere), Domenico Rosetti (prefetto). Consiglieri: Augusto Taccaliti, Giuseppe Mondavi, Marco Pozzi, Emiliano Baldi. Egiziano Iencinella (past president), Mauro Ragaini (presidente incoming).

Il past president Egiziano Iencinella con la neo presidente del Rotary club di Jesi Paola Duca.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X