facebook rss

Beccati in auto con la refurtiva:
nei guai coppia di fidanzati

LORETO - Lui 19 anni, lei 20 viaggiavano con il bagagliaio dell'auto pieno di merce del valore di 3000 euro. Dopo il controllo i carabinieri di Loreto hanno scoperto che la metà era stata rubata nel negozio “Risparmio Casa” di Castelfidardo a fine maggio
Print Friendly, PDF & Email

Nuovi guai giudiziari per un coppia di giovani romeni, il 19enne M. M, e la 20enne Z. A., entrambi nati e residenti in Romania ma di fatto domiciliati presso un campo nomadi di Chieti. I due fidanzati erano stati stati controllati dai carabinieri dopo un furto consumato, il 24 maggio scorso, ai danni del supermercato “Si con Te” di quel luogo. All’atto della perquisizione veicolare all’interno del bagagliaio dell’auto, era stato scoperto un ingente quantitativo di merce, del valore di circa 3.000 euro, di cui la coppia non erano in grado di giustificarne il possesso. E tutta la merce era stata sottoposta a sequestro. Le indagini condotte dai militari della Stazione di Loreto, hanno consentito di accertare l’illecita provenienza di circa la metà della merce sequestrata alla coppia, risultata provento di furto consumato, il 23 maggio scorso, ai danni dell’esercizio commerciale “Risparmio Casa” di Castelfidardo. La merce, riconosciuta dal responsabile dell’esercizio, del valore di circa 1.500 euro, sarà restituita allo stesso con il provvedimento di dissequestro della Procura di Ancona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X