facebook rss

Non rispetta il foglio di via
e torna a Loreto:
nuovi guai per un 33enne

CONTROLLI - Ieri sera i carabinieri sono stati costretti di nuovo a denunciare il giovane residente a Macerata e gravato dal 2015 dal divieto di far ritorno nella città mariana. Si aggirava nei pressi della Santa Casa
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Ormai non si contano più le volte che i carabinieri l’hanno sorpreso nei pressi della Santa Casa di Loreto, sebbene il foglio di via obbligatorio, firmato dalla questura di Ancona, dal 2015 gli vieti di tornare nella città mariana per 3 anni. I termini del divieto non sono ancora scaduti ma il giovane continua a violarlo. Ieri sera i carabinieri di Loreto sono stati costretti di nuovo a denunciare in stato di libertà per il reato di violazione al Foglio di Via Obbligatorio, il giovane nigeriano di 33 anni S.W., residente a Macerata. I militari in servizio di vigilanza e pattuglia a piedi, l’hanno ancora una volta notato mentre si aggirava con fare sospetto tra i turisti nei pressi dell’ingresso della Basilica della Santa Casa. Alla vista dei carabinieri, il giovane straniero ha tentato di confondersi tra alcuni turisti ma invano, poiché subito individuato e fermato. Dagli accertamenti eseguiti sul posto e tramite la Centrale Operativa della Compagnia di Osimo, è risultato quello che era già noto ai carabinieri. Al 33enne è stato pertanto ordinato di fare rientro nel proprio luogo di residenza e a suo carico è scattata la denuncia a piede libero.

Viola il foglio di via e tenta di entrare nella Santa Casa: denunciato

Viola il foglio di via ed entra nella Santa Casa: denunciato 33enne

Gravato da foglio di via, torna a Loreto: bloccato nella Santa Casa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X