facebook rss

Tamponamento a catena,
paura per una bambina di 4 anni

MONTEMARCIANO – Incidente lungo via Fornaci, a Marina di Montemarciano. Tre auto si sono scontrate, per cause in corso di accertamento da parte dei Carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

I controlli dei carabinieri (foto d’archivio)

di Talita Frezzi
Il tamponamento a catena, innescato sembra da un furgone Iveco, si è verificato verso le 19,30 di ieri lungo via Fornaci nei pressi del civico 5, paralizzando l’arteria viaria principale che collega Marina a Montemarciano.
Secondo una prima ricostruzione della dinamica, sembra che il furgone Iveco – condotto da un falconarese – abbia tamponato violentemente una Fiat 500 a bordo della quale c’erano due ragazze di Montemarciano, rimaste contuse a causa dello scoppio dell’air bag. A sua volta, la 500 a causa dell’urto, ha tamponato il veicolo che la precedeva, una Peugeot 307 condotta da una donna, che viaggiava insieme alla figlia di 4 anni. Immediato l’allarme al 118 da parte dei residenti. Sul posto sono prontamente intervenuti l’ambulanza dell’Avis di Montemarciano, i Carabinieri della locale Stazione e il Radiomobile della Compagnia di Senigallia per i rilievi.
Intervenuta anche la Polstrada di Fabriano per deviare il traffico, letteralmente in tilt essendo un tratto particolarmente trafficato. La strada è stata chiusa per circa un’ora. Si è reso necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza le auto, una delle quali era alimentata a gpl.
Il bilancio è di sei feriti (anche sul furgone viaggiavano due persone), paura soprattutto per la bambina che è stata accompagnata all’ospedale Salesi in via precauzionale. La dinamica è al vaglio dei Carabinieri, che hanno condotto i rilievi di legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X