facebook rss

Area camper, sgomberate
le roulotte di nomadi

MONTEMARCIANO - Dopo l'ordinanza firmata dal sindaco, ieri pomeriggio polizia locale e carabinieri hanno intimato al gruppo di rom di lasciare l'area di sosta sul lungomare Buglioni
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Undici roulottes di nomadi sono state sgomberate nel primo pomeriggio di ieri a a Marina di Montemarciano, nell’area sosta per i camper  dove si erano accampati sul lungomare Buglioni. Lì’operazione è scattata in via d’urgenza dopo la firma dell’ordinanza del sindaco Liana Serrani, giustificata dagli episodi di abbandono di rifiuti e al disturbo nell’area adibita per turisti. In via preliminare l’amministrazione comunale aveva invitato i nomadi, attraverso gli agenti della polizia locale a seguire le regole della civile convivenza, ma dopo le lamentele dei residenti della zona che avevano anche segnalato l’accensione incauta di falò, ieri è stato deciso lo sgombero anche con il supporto dei carabinieri. Le famiglie rom prima hanno cercato di opporsi spiegando le loro ragioni ma alla fine hanno accettato di andarsene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X