facebook rss

Alcool e droga alla guida:
in 4 denunciati dai carabinieri

CONTROLLI - Questo il risultato del servizio operato dai carabinieri di Osimo nelle ultime ore impegnati con posti di blocco per cercare di reprimere l'abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti
venerdì 27 Luglio 2018 - Ore 16:21
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

Troppo alcool ingerito e droga in auto: quattro persone finiscono nel mirino dei carabinieri di Osimo. Nelle ultime ore, i militari del Radiomobile sono stati impegnati nel continuo ed incessante controllo del territorio proteso al contrasto di abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti. Una denuncia è arrivata a un indiano di 33 anni, residente a Macerata, fermato e controllato ad un posto di blocco lungo la  S.S. 16 Adriatica, in località Grotte di Loreto. L’uomo era alla guida della propria auto Fiat Stilo in evidente stato di ebrezza alcolica. Una volta fermato si è rifiutato di sottoporsi al test alcolemico.  Pertanto all’uomo è stata ritirata la patente di guida e  il veicolo è stato sottoposto a sequestro amministrativo ai fini della confisca. Stessa sorte per una 40enne osimana. La donna, lo scorso 8 luglio, aveva provocato un incidente a bordo della sua Fiat Punto mentre si trovava in via XXV Aprile, a Castelfidardo. La donna, sottoposta all’accertamento etilometrico risultava avere nel sangue un tasso pari a 2,36 g/l. Oltre alla denuncia per guida in stato di ebbrezza, è stato sequestrato il veicolo e ritirata la patente. Nel mirino dei carabinieri è anche finito un operaio di 19 anni residente a Castelfidardo.  L’uomo controllato a Loreto dopo un incidente è risultato positivo all’alcoltest per il valore illegale di 1,39 g/l. La notte scorsa è toccata anche a una 32enne controllata durante un posto di blocco operato in via Molino Mensa, a Osimo.  A seguito di perquisizione personale e veicolare, la donna è stata trovata in possesso di 2 involucri contenenti complessivamente 13 grammi di marijuana. Nel proseguo delle indagini, i medesimi militari hanno esteso le operazioni di perquisizione anche all’abitazione della 32enne, rinvenendo ulteriori 11,3 grammi di marijuana e quasi 3 grammi di hashish. Dalle indagini è emerso che la donna aveva acquistato la droga all’Hotel House di Porto Recanati. Per lei è scattata la denuncia a piede libero.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X