facebook rss

Investe una bambina e scappa:
è caccia alla pirata in bicicletta

GROTTAMMARE - La bimba che ha riportato una doppia frattura, ha 4 anni ed è stata soccorsa davanti al "Pizzaccia on the beach" dai volontari della Misericordia e dal 118, poi trasferita all'ospedale di San Benedetto. Le indagini dei Carabinieri per rintracciare l'investitrice
Print Friendly, PDF & Email

L’ingresso del Pronto Soccorso dell’ospedale di San Benedetto

Dovrebbe essere una donna la persona che ieri sera sul lungomare di Grottammare ha investito con la sua bicicletta una bambina di soli 4 anni ed è scappata senza prestare soccorso o chiedere aiuto. Il brutto episodio, che è anche un grave reato, si è verificato intorno alle ore 18,30 sull’isola pedonale all’altezza dello chalet-ristorante “Pizzaccia on the beach”. La piccola, di origine straniera, era a passeggio con il papà quando è stata centrata dal mezzo a due ruote che l’ha travolta sbalzandola a terra e provocandole la frattura di tibia e perone.

I volontari della Misericordia di Grottammare

Immediati, manco a dirlo, i soccorsi. Sul posto è giunta nel giro di pochissimi minuti l’ambulanza della Misericordia di Grottammare che si trovava nella postazione di Piazza Kursaal e la Potes giunta da San Benedetto del Tronto con il medico a bordo. Sul luogo dell’incidente anche i Carabinieri della locale Stazione ee i Vigili urbani di Grottammare che si sono immediatamente attivati per ricostruire la dinamica dell’accaduto e, soprattutto, raccogliere testimonianze e informazioni sulla ciclista che si è allontanata subito dopo l’incidente. La bambina è stata trasportata al Pronto Soccorso dell’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto.

mng

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X