facebook rss

Polizia locale di Jesi, via
al completamento delle assunzioni

JESI - Il Comune risponde alle accuse del sindacato Ugl e promette una rapida risoluzione della questione assunzioni di nuovi vigili urbani.
Print Friendly, PDF & Email

Controllo stradale della Polizia locale di Jesi.

Nei giorni scorsi il sindacato Ugl aveva criticato aspramente il Comune di Jesi per la questione delle assunzioni del personale di Polizia locale dopo il forfait del neo comandante scelto Giorgio Benvenuti e la carenza di vigili urbani a presidio della città. Ora l’Amministrazione comunale risponde stringendo i tempi di risoluzione della situazione. “Sorprende, e non poco – scrive l’Amministrazione – che il sindacato Ugl critichi il Comune di Jesi proprio mentre sta dimostrando concretamente di affrontare e risolvere le criticità legate alla dotazione organica della Polizia Locale. E dal momento che sono le stesse criticità presenti in tutti i Comuni delle Marche di medie dimensioni, ci piacerebbe proprio sapere con quanti l’Ugl sta reiteratamente polemizzando. Ad ogni modo, a fronte di tante inesattezze sostenute, l’Ugl dovrebbe ben sapere, ed è grave se non lo sa, che il Comune di Jesi ha cercato di attingere da tutte le graduatorie disponibili dei Comuni della provincia (nell’ordine Ancona, Chiaravalle, Falconara, Montemarciano, Senigallia, Numana, Sirolo e Fabriano) e alcune anche di Comuni fuori provincia (Pesaro, Fano, Mondolfo, Mondavio) per assumere a tempo determinato anche l’ultimo dei quattro agenti previsti nella delibera del maggio scorso. Il fatto che non vi siano candidati disponibili – perché tutti i contattati hanno già un lavoro in altro Ente o perché la distanza è eccessiva o ancora per le più svariate ragioni personali – non giustifica la gratuita polemica di tale sindacato”.

Il Comune di Jesi tuttavia continuerà nella ricerca provando a verificare ulteriori graduatorie di Comuni fuori provincia per mettere a disposizione del Comando di Polizia Locale nel più breve tempo possibile anche l’ultimo agente previsto “tenuto conto dei numerosi impegni pubblici in programma a settembre dove gli agenti di Jesi – pur nelle oggettive carenze di personale certamente non attribuibili al Comune – hanno sempre garantito il migliore servizio con grande professionalità e senso di appartenenza. Resta il fatto – continua la nota dell’Amministrazione – che ad oggi la Polizia Locale di Jesi ha più agenti rispetto allo scorso anno, che per la prima volta dopo tempo si è scelto di assumere stagionali per rafforzare l’organico nei periodi di maggiore lavoro, che è in corso un bando per l’assunzione di almeno due agenti a tempo indeterminato, con disponibilità di una propria graduatoria per ulteriori eventuali assunzioni stagionali. Massima solidarietà infine alle associazioni di volontariato che da sempre collaborano negli eventi e nelle manifestazioni pubbliche, mai sostituendosi alle forze dell’ordine a cui spetta di garantire la sicurezza, ma supportandole con una preziosa e meritoria attività che rende onore al loro servizio e contribuisce alla perfetta riuscita delle varie iniziative”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X