facebook rss

Compra droga e iniziano le estorsioni,
i pusher gli prendono anche il cane:
denunciati due ventenni

CIVITANOVA - Il giovane è diventato vittima di due ragazzi, alla fine si è rivolto alla polizia. L'episodio è avvenuto nel quartiere di San Gabriele, oggetto di indagini della polizia contro lo spaccio di droga
Print Friendly, PDF & Email

 

di Gianluca Ginella

Compra della droga e finisce vittima dei pusher: atti intimidatori, estorsioni e anche il cane gli viene preso in ostaggio. Episodi avvenuti in un quartiere residenziale di Civitanova, San Gabriele, dove però da qualche tempo gli episodi di spaccio sono aumentati. Tanto che gli agenti del commissariato di Civitanova hanno dato il via ad indagini per far luce su questo mondo oscuro cresciuto all’ombra di palazzine curate e giardini. In quel mondo un giovane civitanovese ha incontrato due ventenni che vivono in provincia e da loro ha comprato della droga. Un piccolo quantitativo. Non pensava però che le cose avrebbero preso da quel momento una brutta piega. Una piega degenerata in continue richieste di denaro, fatte attraverso atti intimidatori ed estorsioni dai due ventenni. Che ad un certo punto hanno anche preso in ostaggio il cane del giovane. Oltre ai soldi si sono fatti anche consegnare costosi dispositivi elettronici. Stanco di questa situazione, il giovane, con il supporto di famigliari e amici si è fatto forza e ha denunciato quello che stava accadendo. Da lì le indagini dei poliziotti del commissariato di Civitanova, diretti dal commissario Lorenzo Sabatucci, che hanno ricostruito l’accaduto e denunciato i due ventenni per rapina ed estorsione. Non si tratta però di un caso isolato ma si inserisce in un contesto di disagio giovanile che in poco tempo è cresciuto nel quartiere di San Gabriele, a nord di Civitanova. Un quartiere che prende il nome dalla chiesa che lì si trova e che è circondata da giardini, strutture sportive. Zone, quelle, che sono diventate un punto di ritrovo per i giovani della zona e anche per chi vuole comprare droga: in particolare marijuana e hashish. Una situazione su cui la polizia ha svolto indagini e a galla è venuta una situazione di degrado che coinvolge anche minorenni. Ad aiutare i poliziotti anche i residenti che hanno consentito di ricostruire episodi di spaccio nel quartiere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X