facebook rss

Mille euro nella tasca
della giacca donata alla Caritas

SENIGALLIA - Due volontarie della Caritas di Senigallia hanno trovato il denaro in contanti tra gli indumenti usati donati al centro
venerdì 14 settembre 2018 - Ore 11:31
Print Friendly, PDF & Email

Il centro di prima accoglienza Caritas di Senigallia.

Grande sorpresa per due volontarie della Caritas diocesana di Senigallia, che smistando gli indumenti donati dai cittadini, hanno trovato nella tasca di una giacca da uomo, la somma di 1000 euro in contanti.
Ma sebbene quella somma sarebbe stata di grande aiuto all’associazione, le volontarie hanno consegnato il denaro al direttore della struttura insieme a una ricevuta di prelievo datata 2014. Il direttore, Giovanni Bomprezzi, non ci ha pensato su neanche un momento, ha rintracciato l’intestatario della ricevuta e proprietario della giacca – un anziano senigalliese – e gli ha restituito il denaro. Superate le iniziali diffidenze dell’anziano, che era stato contattato al telefono, il poveretto si è commosso: aveva prelevato quei soldi al bancomat e se li era dimenticati nella giacca. Un gesto molto onesto e significativo, quello delle due volontarie, che nell’ambito della loro attività di smistamento dei capi donati al centro di raccolta – per vedere se chi li ha dati ha lasciato nelle tasche effetti personali o se sono in buono stato per essere utilizzati – si sono trovate di fronte la somma di denaro e hanno fatto in modo che venisse restituita.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X