facebook rss

Clandestino lavora
all’autolavaggio:
denunciato il titolare

JESI - Gli agenti della Polizia locale hanno accompagnato in Commissariato il giovane exctracomunitario pere l'espulsione. Il datore di lavoro è stato anche sanzionato per l’esercizio aggiuntivo di una attività di lava-tintoria in assenza delle autorizzazioni necessarie e per altre violazioni
Print Friendly, PDF & Email

Controllo stradale della Polizia locale di Jesi.

Polizia locale di Jesi è intervenuta nei giorni scorsi in un autolavaggio di recente apertura in città a seguito di alcune segnalazioni ricevute dai cittadini. Nel corso del sopralluogo gli agenti hanno trovato al lavoro un cittadino extracomunitario clandestino. Accompagnato al Commissariato e successivamente all’Uffici stranieri della Questura, è stato denunciato per il suo stato di clandestinità e per la mancanza di documenti. Successivamente è stato espulso con decreto del Prefetto.  Il titolare dell’autolavaggio, anch’egli extracomunitario ma con regolare permesso di soggiorno, è stato a sua volta denunciato all’autorità giudiziaria. Lo stesso è stato anche sanzionato per l’esercizio aggiuntivo di una attività di lava-tintoria in assenza delle autorizzazioni necessarie e per altre violazioni.  Per la prima volta l’azione della Polizia locale si è svolta con lo strumento del foto-segnalamento, in collaborazione con il Commissariato. Sono in corso ulteriori approfondimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X