facebook rss

Cerca di spegnere un incendio,
muore avvolto dalle fiamme

DRAMMA - Un uomo di 87 anni ha perso la vita oggi pomeriggio nelle campagne di Porto Recanati, al confine con Potenza Picena. Voleva domare un rogo scoppiato di fronte alla sua abitazione. Sul posto è arrivato anche il sindaco Mozzicafreddo. Da chiarire come il fuoco si sia sprigionato
mercoledì 10 ottobre 2018 - Ore 18:44
Print Friendly, PDF & Email

 

Un carabiniere in via Torrenova, alle sue spalle il corpo dell’anziano, coperto da un telo bianco

 

di Laura Boccanera

(Foto di Federico De Marco)

Incendio di sterpaglie, cerca di spegnere le fiamme e muore. E’ successo intorno alle 16,30 di oggi pomeriggio a Porto Recanati, in via Torrenova, al confine con Potenza Picena, vicino alla strada Regina. Un uomo di 87 anni, R. M., secondo una prima ricostruzione, era sceso in un campo per spegnere delle fiamme che erano scoppiate in un terreno che si trova davanti alla propria abitazione.

L’uomo ha preso un forcone e ha raggiunto il campo dove le fiamme, alla fine, hanno bruciato circa un ettaro di terreno. L’anziano però si è sentito male a causa del fumo e delle esalazioni e si è accasciato a terra. Le fiamme hanno avvolto il corpo dell’uomo. I famigliari si sono accorti di ciò che stava accadendo e hanno chiamato i vigili del fuoco. Sul posto sono arrivati anche il 118, e i carabinieri della Compagnia di Civitanova. I soccorritori però non hanno potuto fare niente per salvare la vita all’87enne. Sul posto è arrivato anche il sindaco di Porto Recanati, Roberto Mozzicafreddo: «Sono venuto a vedere la situazione. Non conoscevo la vittima». Resta da chiarire come sia scaturito l’incendio, se qualcuno stava bruciando qualcosa o se le fiamme si siano accese in modo accidentale. Il terreno su cui l’87enne è morto non era comunque di sua proprietà. La moglie dell’uomo ha accusato un malore ed è stata soccorsa dal 118.

(Servizio in aggiornamento)

 

Sul posto anche Roberto Mozzicafreddo, sindaco di Porto Recanati

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X