facebook rss

Tecnica dell’abbraccio,
caccia alla ladra seriale

MONTEMARCIANO - Due anziane sono state derubate, una a Montemarciano e l'altra a Senigallia, con la tecnica "dell'abbraccio"
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Anziana viene avvicinata da una giovane donna che inizia a parlarle e poi, salutandola affettuosamente, la abbraccia e si dilegua. In quell’abbraccio troppo caloroso, si celava l’inganno. Ancora una vittima, ieri mattina, della ladra seriale che deruba gli anziani utilizzando la tecnica dell’abbraccio. Il furto con destrezza si è verificato ieri mattina alle 11 in via Roma, a Marina di Montemarciano, e la povera nonnina, ottantenne non ha denunciato subito quanto accaduto ai carabinieri per vergogna.
I militari avrebbero appreso del fatto da alcuni conoscenti della donna, preoccupati per lei. La ladra, descritta come giovane, mora, capelli lunghi e scuri e 25enne, avrebbe avvicinato la sua vittima con modi gentili. Poi nel fugace abbraccio è riuscita a portarle via la collanina d’oro che aveva al collo e a cui era affezionatissima.
Un secondo episodio, presumibilmente ad opera della stessa ladra seriale, sarebbe stato messo a segno verso mezzogiorno a Senigallia, vittima ancora una pensionata. I carabinieri sono sulle sue tracce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X