facebook rss

Dramma sui binari,
muore sotto il treno

MACERATA - Un 71enne si è lanciato sotto ad un convoglio all’altezza del polo Bertelli. Traffico bloccato per circa 3 ore
lunedì 5 Novembre 2018 - Ore 11:31
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Dramma lungo i binari, un uomo si lancia sotto il convoglio e muore. È successo alle 7,20 di questa mattina tra Macerata e Piediripa nel tratto di cammino ferrato che si trova alle spalle del Polo universitario Bertelli. Un uomo di 71 anni, maceratese, secondo i rilievi delle forze dell’ordine e le testimonianze, si è lanciato sotto il regionale 7090 che da Albacina era diretto verso Civitanova. L’uomo si trovava sulla sinistra dei binari guardando in direzione di Piediripa. Da quel punto si è lanciato ed è stato travolto e ucciso.

Impossibile per i macchinisti fermarsi in tempo ed evitare di investire il 71enne. Immediati i soccorsi, sul posto 118, vigili del fuoco e polizia (con la Polfer di Fabriano, le volanti e la scientifica di Macerata). I soccorritori non hanno potuto far altro che constatare la morte e avviare le indagini per accertare l’identità dell’uomo che pare non avesse con sè i documenti. Traffico bloccato sulla linea che in quel punto corre su di un solo binario. Tanti studenti universitari di ritorno in città dopo il fine settimana hanno dovuto prendere autobus sostitutivi che sono stati organizzati dalle Ferrovie. Il corpo dell’uomo nel frattempo è stato identificato in S. I., 71 anni, residente nella zona dove è avvenuto l’investimento. Avvisati i famigliari, il corpo è stato restituito per la sepoltura. Alle 9,55 il traffico ferroviario è ripreso.

(foto di Fabio Falcioni)

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X