facebook rss

La Banda della Marina Militare
suona per Pieve Torina

SENIGALLIA - A Senigallia, martedì 11 dicembre, nello splendido scenario del teatro La Fenice  il concerto a favore della popolazione del paese colpito dal sisma. Il ricavato della serata sarà devoluto per la realizzazione di un edificio adibito a centro civico e palestra
Print Friendly, PDF & Email

Un momento della conferenza stampa a Senigallia per presentare l’evento

La città di Senigallia si prepara a ospitare un nuovo grande evento. Martedì 11 dicembre, nello splendido scenario del teatro La Fenice, alle ore 21 si terrà il prestigioso concerto della Banda Musicale della Marina Militare, uno dei più antichi complessi bandistici militari italiani. Diretta dal maestro Capitano di Vascello Antonio Barbagallo, la Banda porterà a Senigallia 55 elementi e due cantanti. Nel suo ampio repertorio annovera non solo le tradizionali marce militari, ma molti altri generi musicali: da quello originale per banda al classico, dal lirico al sinfonico, dal leggero al jazz, dal pop al rock. Tale peculiarità si unisce alla qualità del suono, alla duttilità degli orchestrali e dei gruppi strumentali, alla compostezza formale di tutto il personale e alla sensibilità verso il sociale.

E proprio quest’ultima caratteristica è alla base del concerto che si terrà a Senigallia. L’intero ricavato della serata, infatti, sarà devoluto alla realizzazione di un edificio adibito a centro civico e palestra per le scuole d’infanzia, elementare e media di Pieve Torina, comune duramente colpito dal sisma del 2016 e che vede oggi inagibili il 93% degli edifici privati e il 100% di quelli pubblici. Il progetto è stato elaborato e donato alla comunità di Pieve Torina dallo studio Petrini, Solustri & Partners, mentre la raccolta fondi per la sua realizzazione, di cui il concerto dell’11 dicembre rappresenta un’importante tappa, è sostenuta dal Gruppo di imprenditori Succisa Virescit, che si è già occupato della ricostruzione della scuola elementare e media, e dalla Fondazione Francesca Rava, la quale ha invece seguito la ricostruzione della scuola d’infanzia che sarà inaugurata proprio la mattina dell’11 dicembre alla presenza del vicepresidente della Camera dei deputati Ettore Rosato e dei tanti donatori che hanno contribuito al progetto.

“Siamo davvero orgogliosi di essere stati scelti per ospitare questo evento – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – anche perché al fine di dare concretezza alle iniziative di solidarietà con i territori colpiti dal sisma, la nostra Amministrazione ha scelto da subito di devolvere le risorse ricavate dalle tantissime iniziative di beneficienza promosse da imprese e associazioni senigalliesi ai progetti di ricostruzione del Comune di Pieve Torina. Ma siamo anche molto onorati di avere nel nostro teatro la Banda Musicale della Marina Militare, uno dei complessi più prestigiosi a livello nazionale e internazionale”.

“Siamo riconoscenti al Comune di Senigallia e alla Marina Militare – dichiara Elisabetta Strada, coordinatrice del Progetto Ricostruzione Scuole in Centro Italia per la Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus – con la quale collaboriamo da diversi anni, per questo evento che ci permetterà di raggiungere un nuovo traguardo per i bambini di Pieve Torina. La nostra Fondazione ha coordinato un grande lavoro di squadra con istituzioni, donatori e tecnici, che ha permesso di consegnare entro due anni dalle prime scosse, sette scuole nelle zone più colpite dal terremoto del 2016 in Centro Italia: una scuola nel 2016, cinque nel 2017 e una nel 2018. L’ottava sarà proprio quella che inaugureremo la mattina dell’11 dicembre”.

“Anche noi – aggiunge il capitano di vascello Roberto Fazio, del Comando scuole della Marina Militare – siamo contenti di questa occasione che consolida la collaborazione con la Fondazione Rava, iniziata nell’emergenza terremoto del 2010 che devastò Haiti, quando la nave Cavour fece base all’ospedale pediatrico NPH Saint Damien, progettato e realizzato proprio dalla Fondazione Francesca Rava, centro dei soccorsi internazionali. Da allora Fondazione e Marina Militare lavorano insieme a numerosi progetti di aiuto concreto, tra i quali la realizzazione di scuole nel centro Italia colpito dal terremoto”. “Ringrazio il sindaco Maurizio Mangialardi – conclude il sindaco di Pieve Torina Alessandro Gentilucci – che ci è stato vicino fin dal primo momento e con il quale abbiamo costruito un rapporto che oggi ci fa sentire fratelli con Senigallia. Ovviamente ringrazio la Fondazione Rava, la Marina Militare e il Gruppo Succisa Virescit per il grande e concreto sostegno dato alla nostra comunità con progetti finalizzati a evitare lo spopolamento del territorio”.

BIGLIETTI – Il costo del biglietto per il concerto della Banda Musicale della Marina Militare è di 10 euro (posto unico). Sarà possibile acquistarlo alla biglietteria del teatro La Fenice il venerdì e il sabato, dalle ore 17 alle ore 20. (Info: 0717930842 – 3351776042 – www.feelsenigallia.it).

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X