facebook rss

Il Ced di Ubi se ne va:
da lunedì iniziano i trasferimenti

MACERATA - Per i dipendenti del centro elaborazione dati che era di Banca Marche è arrivata l'ora di lasciare gli uffici. Nell'arco di due mesi si completerà la migrazione: destinazione principale la sede di Jesi
sabato 1 Dicembre 2018 - Ore 23:17
Print Friendly, PDF & Email

Il Ced di Ubi

 

Uffici svuotati, dipendenti che preparano gli scatoloni con dentro gli effetti personali: il Ced di Piediripa chiude i battenti e il personale si trasferisce. Qualcuno, nella sede del Centro elaborazione dati che era di Banca Marche e ora è di Ubi Banca, ci ha lavorato per 30 anni e quella era quasi una seconda casa. In molti hanno lasciato la struttura con un po’ di commozione, altri con il rammarico che si potesse continuare ad utilizzare quel centro. Per qualcuno da lunedì la giornata lavorativa inizierà con un viaggio in auto più lungo per raggiungere Jesi. Il trasferimento comunque avviene dopo l’accordo sindacale con l’azienda che era stato raggiunto nei mesi scorsi. La maggior parte dei 95 lavoratori che erano impiegati nel Ced andrà alla sede di Ubi a Jesi. Altri andranno a Macerata e Civitanova. Inoltre chi va a Jesi potrà lavorare fino a 10 giorni al mese nelle sedi di Macerata o Civitanova.

Interni del Ced

La prima tranche di trasferimenti partirà lunedì. Il resto dei traslochi dei dipendenti avverrà nel corso dei prossimi due mesi. La struttura è di proprietà di Ubi e dietro il motivo di trasferire il Ced ci sarebbero, da fonti dell’azienda, i costosi lavori per il recupero della stabile a cui si aggiunge il fatto che la sede di Fontedamo a Jesi al momento è mezza vuota. Per alcuni dei dipendenti, che per vari motivi (sono part time o rientrano nelle prescrizioni della legge 104) possono evitare il trasferimento lontano ci sarà una ricollocazione in azienda con altre mansioni. Quella del Ced di Piediripa (che si trova all’inizio della frazione, sulla destra, venendo da Macerata) è una struttura storica ed è stata per anni uno sbocco lavorativo naturale per i laureati in Informatica dell’Università di Camerino.

Trasferimento del Ced Ubi a Jesi, 95 dipendenti chiedono la sospensione

Polo Ubi di Piediripa: mozione regionale contro la chiusura

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X