facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Rubano in due case,
fuggono all’alt e scappano fra i monti:
caccia all’uomo a Fiuminata

I TRE MALVIVENTI erano a bordo di un'Audi A4 rubata, notata ad Esanatoglia dove sono avvenuti i furti. Hanno forzato un posto di blocco e poi abbandonato l'auto in seguito ad un incidente, dandosi alla fuga nei campi innevati
Print Friendly, PDF & Email

 

(foto d’archivio)

 

È caccia all’uomo sui monti sopra Fiuminata, con dieci pattuglie dei carabinieri della compagnia di Camerino ed un totale di venti militari, impegnati a cercare tra il gelo e la neve, ininterrottamente da ieri sera, i tre malviventi a bordo di un’Audi A4 risultata rubata in provincia di Milano. L’auto è stata notata nel tardo pomeriggio di ieri ad Esanatoglia, dove si sono verificati furti in due abitazioni, in quel momento vuote. Il bottino complessivo ammonta a circa duemila euro di monili in oro e contanti trovati nelle case. Qualcuno ha visto la vettura sospetta ed ha chiamato i carabinieri. Immediatamente, da tre le pattuglie in servizio sono diventate dieci, attivando il dispositivo di controllo a tappeto del territorio. La ricerca ha dato i suoi frutti, quando a Fiuminata, al posto di blocco, l’Audi non si è fermata. I carabinieri della stazione di Fiuminata l’hanno inseguita per alcuni chilometri, poi probabilmente a causa della folle velocità e del ghiaccio, i ladri hanno perso il controllo del mezzo e sono andati a sbattere. Hanno abbandonato all’istante la vettura, dandosi alla fuga a piedi nei campi innevati. I carabinieri sono sulle loro tracce, le ricerche nelle campagne intorno a Fiuminata continuano tuttora. L’auto è stata posta sotto sequestro, al suo interno sono stati ritrovati parte degli oggetti rubati ad Esanatoglia, un grimaldello, un piede di porco ed attrezzi utili per lo scasso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X