facebook rss

«C’è da pagare un regalo per sua figlia»
Si finge commerciante e truffa un’anziana

SENIGALLIA - L'episodio è avvenuto lungo la statale ed è stato denunciato ai carabinieri. La vittima, una 75enne, è stata raggirata da un uomo che si è finto un negoziante del posto a cui si era rivolto il genero della vecchina per poter fare un regalo alla moglie. E' riuscito a spillare 800 euro
sabato 16 Marzo 2019 - Ore 13:38
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Ferma un’anziana, si finge commerciante e riesce a spillarle 800 euro in contanti con la scusa di saldare il conto per un regalo destinato alla figlia. E’ il raggiro che si è consumato venerdì pomeriggio a Marzocca, lungo la statale adriatica. Vittima, una donna di 75 anni. Ad agire, secondo la descrizione dell’anziana, è stato un uomo, ben vestito, sulla quarantina, abbronzato, con modi cortesi. Ha fermato la donna quando era appena uscita di casa per andare a fare la spesa. Si è presentato come un negoziante di Senigallia riferendo alla vittima che suo genero gli aveva ordinato un regalo per fare una sorpresa alla moglie, figlia dell’anziana, ma poiché si trovava fuori per lavoro, gli aveva chiesto di farsi anticipare il conto dalla suocera. La donna, presa alla sprovvista, non avendo molto denaro con sé, ha chiesto al finto negoziante la cortesia di farsi accompagnare a casa, dove gli ha consegnato 800 euro in contanti. A giudicare dal prezzo avrà pensato a qualcosa di prezioso, invece una telefonata al genero e quindi una alla figlia hanno chiarito il mistero in pochi attimi: quel pagamento non si doveva fare. Era stata vittima di una truffa. Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Senigallia.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X