facebook rss

CaterRaduno, tre giorni di concerti
e divertimento con le star della musica

SENIGALLIA - Dal 27 al 29 Giugno tornerà sulla Spiaggia di Velluto la ventunesima edizione dell’evento territoriale di Rai Radio2 con ospiti del calibro di Mahmood, Noemi, Tiromancino, Carmen Consoli e Diodato, oltre a un bello spettacolo per salvare il pianeta. Plastic free e lotta allo spreco alimentare i principali temi di quest’anno
Print Friendly, PDF & Email

 

Senigallia si prepara ad accogliere il grande popolo del CaterRaduno, che dal 27 al 29 giugno tornerà sulla Spiaggia di Velluto per la ventunesima edizione dell’attesissimo evento territoriale di Rai Radio2, la quattordicesima consecutiva in città. E con le migliaia di appassionati provenienti da tutta Italia la città tornerà ad abbracciare anche gli amici di Caterpillar, Massimo Cirri, Laura Troja, Paolo Labati, e di CaterpillarAm, Filippo Solibello, Marco Ardemagni, Claudia de Lillo, Cinzia Poli, pronti come sempre ad accendere il divertimento con i loro imperdibili live. Un’edizione davvero speciale quella di quest’anno, con ospiti del calibro di Mahmood, Noemi, Tiromancino, Carmen Consoli e Diodato, oltre a un bello spettacolo per salvare il pianeta. Non mancherà naturalmente l’appuntamento dedicato alla solidarietà, come sempre a sostegno dell’associazione fondata da don Luigi Ciotti “Libera contro le mafie”, che incrocerà il tema della sostenibilità ambientale, e in particolare quello del “plastic free”. Il supporto a Libera, infatti, avverrà attraverso la partecipazione a un grande aperitivo anti spreco preparato dall’istituto Panzini di Senigallia e con frutta coltivata senza l’utilizzo di pesticidi, cui parteciperà lo stesso don Ciotti.

«Un’edizione eccezionale – ha detto il sindaco Maurizio Mangialardi nella conferenza stampa di presentazione stamattina – ancorata a un tema cui teniamo tantissimo, quello del platic free, che per primi in Italia abbiamo voluto codificare con un’ordinanza volta a vietare la distribuzione di bicchieri, cannucce e sacchetti per la spesa non realizzati in materiale biodegradabile e compostabile. Siamo molto soddisfatti perché in un certo senso questo provvedimento ha fatto scuola, innescando uno spirito di emulazione che ha spinto tante amministrazioni a seguire i nostri passi. Ovviamente saranno centrali i temi tradizionali che hanno fatto la storia del CaterRaduno, dalla legalità alla solidarietà, insieme ai giovani di Libera, alla lotta allo spreco alimentare. Un grandissimo ringraziamento va ancora una volta a tutti i nostri amici di Rai Radio2, di Caterpillar e CaterpillarAm».

«Senigallia – ha aggiunto Massimo Cirri intervenendo in collegamento via skype da Milano – da quest’anno ha bandito l’uso di plastica sulle proprie spiagge e per questo il CaterRaduno da quest’anno sarà plastic free. Lo facciamo con Libera, che di liberazioni grosse se ne intende, e con tutti quelli che ci stanno. Come sempre. Proveremo a camminare sulle acque e scambieremo bottiglie di plastica con borracce da riempire». Questo il programma in dettaglio. Si inizia giovedì 27 giugno, con la prima diretta CaterpillarAM. Filippo Solibello, Marco Ardemagni, Claudia de Lillo, Cinzia Poli, dalle 6 alle 7,30 daranno il via alla tre giorni dal palco di Radio2 in Piazzale della Libertà, proprio di fronte alla Rotonda a Mare. Alle 18 dallo stesso palco la diretta fino alle 20 di Caterpillar con Massimo Cirri, Laura Troja e Paolo Labati. Alle 22, poi, i Tiromancino inaugureranno il loro “Fino a Qui Live Tour 2019” dal palco del Foro Annonario. Con loro anche l’Ensamble Symphony Orchestra.

Il Caterraduno del 2018 in spiaggia

Venerdì 28 giugno, si inizierà alle prime luci dell’alba con Caterpillar AM, dalle 6 alle 7,30, sempre in diretta da Piazzale della Libertà. Quest’anno il sole sorgerà al suono dalla voce di Mahmood. Il concerto all’alba sarà con il vincitore di Sanremo da poco arrivato secondo all’Eurovision Song Contest, che continua a conquistare pubblico e critica e che ha da poco annunciato le date del suo tour estivo. Alle 18 tornerà la diretta di Caterpillar, in attesa del grande concerto della sera: sul palco del Foro Annonario, dalle 22, sarà la volta di Noemi. Il concerto verrà trasmesso in diretta su Rai Radio2 e sui social della rete.

Sabato 29 giugno, alle 11, il CaterRaduno si sposterà al teatro La Fenice con “Saturday for Future”, una spettacolare mattinata per salvare il pianeta. Dopo il successo planetario dei “Fridays for Future” lanciati da Greta Thunberg, a Senigallia i conduttori di Caterpillar e di CaterpillarAM coinvolgeranno il pubblico in un quiz sull’ambiente insieme alla Banda Osiris e a Telmo Pievani, i quali presenteranno un estratto del loro ultimo e premiato spettacolo AcquaDueO. Nel pomeriggio appuntamento con la presentazione di due libri a piazzale della Rotonda: alle 16 sarà la volta di “Spam – Stop Plastica A Mare” di Filippo Solibello, un viaggio tra ricercatori, attivisti e politici di tutto il mondo che si stanno mobilitando per combattere la troppa plastica; alle 16,45, invece, toccherà a “Lenti e felici (come una lumaca) con l’autore Alan Wayne Berti e Massimo Cirri, un piccola storia sull’amore per la natura e la ricoperta del gusto per la vita. Alle 18 appuntamento al Molo di Senigallia per la partenza di un Corteo Acquatico per la Legalità. Con ogni mezzo sostenibile i partecipanti raggiungeranno Piazzale della Libertà dove si terrà AperiLibera, il già citato aperitivo anti spreco a sostegno di Libera. Alle 22, infine, al Foro Annonario prenderà il via il grande concerto di chiusura con Diodato e Carmen Consoli.

Maurizio Mangialardi a Roma per preparare la prossima edizione del CaterRaduno

Anche quest’anno Eni sarà presente alla Rotonda a Mare di Senigallia durante le giornate del CaterRaduno con un nuovo appuntamento dal titolo “CircularVillage”, dove saranno protagoniste le iniziative dell’azienda nel campo dell’economia circolare, un nuovo modello di sviluppo dove il rifiuto ha il valore di una nuova risorsa e permette di creare energia e nuovi prodotti. In collaborazione con Maker Faire Rome – The European Edition, inoltre, la Rotonda si trasformerà in un’area esperienziale sull’economia circolare: dal “CircularBar”, dove sarà possibile approfondire le tecnologie per trasformare gli scarti organici in nuova energia attraverso la degustazione di centrifugati di frutta o verdura, ai laboratori rivolti ai più giovani, dedicati all’economia circolare, all’elettronica, alle scienze e alla robotica. Infine, come ogni anno, il CaterAperitivo e il CaterStelle, a cura dell’associazione Senigalliese di Astronomia “Aristarco di Samo”, saranno un appuntamento fisso per tutte le giornate. Oltre a Eni, gli altri sponsor che sostengono il CaterRaduno sono: Coop, Caramelle Bonelle, Cantine Riunite Maschio, Suzuki e Fondazione Matera. Il CaterRaduno 2019 sarà anche online su RaiPlayRadio.it/Radio2, sulla App RaiPlayRadio e con contenuti speciali su Facebook, Twitter e Instagram di @RaiRadio2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X