facebook rss

Ubriaco e seminudo in strada
grida frasi per riconquistare
la sua fidanzata: multato

SENIGALLIA - Il 46enne si era recato nel quartiere dove abita la donna ma, dopo l'arrivo dei carabinieri e dopo essersi sottoposto all'alcoltest, la serata è terminata con una sanzione amministrativa di 102 euro per ubriachezza
Print Friendly, PDF & Email

 

Week end di controlli per i carabinieri della Compagnia di Senigallia. Nella notte tra sabato e domenica i militari hanno identificato un 30enne di Bologna, controllato alla guida della propria autovettura sulla Strada della Bruciata, a Senigallia. Il ragazzo è stato sottoposto a test alcolemico ed è risultato positivo, con un valore di 1,10 G/L (limite di legge 0.50). Gli è stata quindi ritirata la patente ed è stato denunciato all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza. Nella stessa notte i carabinieri sono intervenuti in via Raffaello Sanzio, dove alcuni residenti avevano segnalato la presenza di un uomo, parzialmente vestito, che gridava frasi incomprensibili. Una volta giunti sul posto hanno identificato l’uomo di 46 anni, di Senigallia, che in evidente stato di alterazione psico-fisica ha detto ai militari di essere intenzionato a riconquistare la propria fidanzata, residente in quella zona. Anche lui è stato sottoposto all’ alcooltest, ed è risultato positivo con un tasso pari a 1,73 G/L. Nei confronti dell’uomo è stata elevata una sanzione amministrativa pari a 102 euro per ubriachezza.

Infine, nella serata di domenica, mentre a Ostra si festeggiava la notte degli Sprevengoli, si è verificato un incidente stradale, con ribaltamento di un’autovettura. Il fatto è avvenuto in via della Chiusa, in località Pianello, e da quanto è stato ricostruito risulta che il conducente dell’auto abbia perso il controllo del mezzo, che ha impattato nella parte anteriore contro un muro di contenimento, quindi il veicolo è andato in testacoda e successivamente si è ribaltato. Fortunatamente il conducente non ha riportato ferite, ma è stato sottoposto a test con etilometro ed è risultato positivo con un tasso pari a ben 2,76 G/L, decisamente fuori dai limiti consentiti. Gli è stata quindi ritirata la patente, sequestrata l’autovettura ed è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza a seguito di incidente stradale. Non sono stati coinvolti altri veicoli o persone.

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page