facebook rss

Cristina Angeletti nominata
primario del reparto di Pediatria

SENIGALLIA – Sostituirà la dottoressa Luciana Migliozzi, andata in pensione. E’ in arrivo anche il nuovo direttore di Ostetricia e Ginecologia. Il sindaco Mangialardi: «Un ospedale di rete efficiente non può fare a meno di un reparto materno infantile»
Print Friendly, PDF & Email

L’ospedale di Senigallia (foto d’archivio Giusy Marinelli)

 

Novità per l’ospedale di Senigallia: la dottoressa Cristina Angeletti assumerà la guida del reparto di Pediatria di Senigallia in sostituzione della dottoressa Luciana Migliozzi, andata in pensione lo scorso anno ed è in arrivo anche il nuovo primario di Ostetricia e Ginecologia . «Il conferimento dell’incarico quinquennale di direttore dell’unità operativa complessa di Pediatria dell’ospedale di Senigallia alla dottoressa Cristina Angeletti è davvero una bella notizia per la sanità cittadina e, in particolare, per un reparto che da tempo è divenuto un’eccellenza assoluta, una struttura moderna e all’avanguardia con medici dotati di grande professionalità e competenze al servizio dell’intero territorio regionale. Nella consapevolezza che questa nomina contribuirà a dare continuità all’alto livello che da sempre contraddistingue questo servizio, porgo alla dottoressa Angeletti le più sentite felicitazioni da parte dell’Amministrazione comunale”commenta il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi

«Nell’occasione – aggiunge l’assessore alla Sanità Carlo Girolametti – porgiamo il nostro ringraziamento e gli auguri di meritato riposo anche al professor Nelvio Cester, andato recentemente in pensione. I venti anni trascorsi alla guida dell’unità complessa operativa di Ostetricia e Ginecologia hanno rappresentato un periodo molto positivo per il reparto, segnato soprattutto dalla sempre più efficace integrazione tra ospedale e territorio sia per quanto riguarda il percorso nascita che quello della Ivg. Con il professor Cester il servizio ha garantito piena continuità assistenziale tra consultorio e reparto ospedaliero». E a proposito del reparto di Ostetricia e Ginecologia è il sindaco Mangialardi ad annunciare un’altra ottima notizia. Proprio ieri, infatti, la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato il concorso per l’individuazione del nuovo direttore. «L’ottimo lavoro svolto negli ultimi anni – spiega il sindaco – non può rischiare di essere vanificato. Per questo ci siamo mossi subito con la Regione Marche, l’Asur e l’Area Vasta 2 affinché venisse immediatamente avviato il percorso per la nomina del nuovo primario. Del resto è evidente a tutti che un ospedale di rete vero ed efficiente non può fare certo a meno di un reparto materno infantile».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X