facebook rss

Addio ad Emanuela Menghi,
antesignana dell’imprenditoria femminile

LORETO - La signora della moda ha fondato e guidato la Menghi Shoes, azienda leader nel settore calzaturiero e main sponsor della Pallavolo Macerata
Print Friendly, PDF & Email

 

Emanuela Menghi

 

Lutto nell’imprenditoria marchigiana. Si è spenta ieri,  dopo una rapida quanto crudele malattia,  Emanuela Menghi, fondatrice e amministratrice della Menghi Shoes, l’azienda di Loreto leader nel settore calzaturiero, main sponsor della Pallavolo Macerata. «Società, staff tecnico e giocatori si uniscono al cordoglio della famiglia – si legge nella nota del club – È proprio grazie alla sua intraprendenza e alla sua fantasia che negli anni ’80 nasce la Menghi. Con uno sguardo sempre rivolto al futuro, l’azienda è diventata il main sponsor della Pallavolo Macerata, che oggi saluta con affetto e ringrazia Emanuela per aver creduto nel progetto che ha riportato il grande volley in città e aver dato il nome alla formazione di Serie A3. «Viviamo momenti di vicinanza alla famiglia – dice il vice presidente del club Gianluca Tittarelli – abbiamo iniziato un cammino insieme, lei aveva portato avanti questo rapporto con grande entusiasmo».

La signora della moda nel settore calzaturiero era una stimata e apprezzata manager del gruppo da lei fondato  a cui fanno capo tre società, la AlemPlast Srl, la Menghi Shoes & Co e la Menghi Srl. Da pioniera, fin dagli anni ’80, aveva lanciato e vinto la sua sfida proponendo al mercato stivali, ballerine, infradito, ciabattine, décolleté e borse completamente in plastica di qualità, a marcatura CE. Prodotti di tendenza e design che, a partire dal 2009, si sono sempre più imposti tra le grandi griffe internazionali di settore. Aveva dato sfogo alla creatività, e grazie anche alla capacità di anticipare trend, linee e colori, era riuscita a creare dal nulla un prestigioso marchio e aziende che oggi garantiscono lavoro a più di 200 dipendenti. Anche il sindaco di Loreto, Paolo Niccoletti, ha voluto rendere omaggio alla figura di una donna che aveva saputo far crescere la sua azienda grazie all’impegno e all’intuizione: «Emanuela Menghi è stata un’antesisgnana dell’imprenditoria femminile. Con competenza, innovazione e progettualità è riuscita a sviluppare idee e a promuoverle su nuovi mercati. A nome mio e della città esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia»

Ha suscitato improvviso sgomento anche all’Associazione Arena Sferisterio e fra i collaboratori del Macerata Opera Festival, la notizia della scomparsa dell’imprenditrice. Menghi Shoes, proprio su volontà e determinazione di Emanuela Menghi, è stato sponsor delle due più recenti edizioni del Macerata Opera Festival, divenendone nel 2019 il più importante. Azienda leader del settore calzaturiero, nel 2018 le sue creazioni sono anche andate in scena nell’applauditissima edizione dell’opera L’elisir d’amore di Donizetti con la regia di Damiano Michieletto, le scene di Paolo Fantin e i costumi di Silvia Aymonino, ripresa dalle telecamere di Rai5 e record di spettatori televisivi. Emanuela Menghi è sempre stata vicina al mondo della lirica e seguiva annualmente il Macerata Opera Festival sin dalla prima edizione del 1967; incontrando artisti e collaboratori del festival, anche in azienda, amava condividere i suoi ricordi di giovane spettatrice. Brillante imprenditrice, col suo brand Menghi Shoes, ha inseguito la propria ispirazione anticipando tutti i trend delle calzature in materiale plastico e collaborando con grandi firme della moda internazionale. L’Associazione Arena Sferisterio si stringe alla famiglia.

Tra le tante società sportive che la Menghi Shoes aveva sponsorizzato anche il Camerano Calcio. «Il Camerano Calcio piange la scomparsa di Emanuela Menghi, amministratrice della Menghi Shoes & Co, azienda da tanti anni straordinariamente vicina alle vicende sportive e sociali della nostra società. – scrivono dirigenza, e giocatori del club sportivo – Vola in cielo una grandissima donna che ha dimostrato per tanto tempo grande affetto al Camerano. Ai suoi familiari, ai suoi cari – anch’essi sempre molto vicini al Camerano Calcio – giunga questo nostro messaggio pieno di affetto e cordoglio». I funerali dell’imprenditrice saranno celebrati domani, venerdì 1 novembre, alle ore 15.30 presso la Chiesa di Montelupone, il paese dove viveva.

(ultimo aggiornamento alle ore 21)

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X