facebook rss

Svetta sulle Marche
l’albero di Natale a Pintura

BOLOGNOLA - Realizzato dalla Pro loco a 1.400 metri sarà acceso l'8 dicembre
Print Friendly, PDF & Email

 

L’albero di Pintura nella foto di Matteo Mazzoni

 

Dopo il successo dello scorso anno, la Pro Loco di Bolognola torna ad arrampicarsi sulla parete della montagna di Pintura, a 1400 metri, per illuminare l’albero di Natale più in alto delle Marche e ha già iniziato i preparativi per la realizzazione di un albero più grande supportata dalle strutture ricettive che appoggiano con grande entusiasmo l’iniziativa luminosa. Un’idea è nata quasi per gioco, pensando agli addobbi del Natale dello scorso anno. Una proposta di uno dei membri del direttivo della locale Pro loco, quasi snobbata perché ritenuta difficile da realizzare. La grande stella cometa sotto la Madonnina era stata un compromesso che non aveva per niente soddisfatto l’autore della proposta e così il ragazzo continuava a descrivere un albero insolito fino a trovare l’appoggio di un altro componente: un giorno un bozzetto, l’indomani un disegno, qualche corsa in cima alla Pintura con fettuccia e picchetti fino al progetto prima e alla realizzazione poi, dell’albero più in alto delle Marche. L’8 dicembre dello scorso anno, l’accensione dell’albero ha inaugurato la stagione invernale purtroppo senza neve, ma da lì a qualche giorno le cime di Bolognola sono imbiancate velocemente e i cittadini e turisti affascinati dalle lucine che illuminavano la montagna hanno associato la neve all’albero considerandolo quasi come un portafortuna. L’accensione è prevista come da tradizione per domenica 8 dicembre alle 17 a bordo pista con un evento per grandi e bambini.

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X