facebook rss

Spaccio di eroina ai giardini della Rocca,
blitz della polizia: tre arresti

SENIGALLIA - In manette tre pakistani: il giudice ha disposto per loro i domiciliari
Print Friendly, PDF & Email

La droga sequestrata

 

Spaccio di eroina, tre arresti. L’operazione è stata portata a termine dagli agenti del commissariato di Senigallia. Ai domiciliari sono finiti tre pakistani di 30, 20 e 26 anni. I poliziotti, durante mirati servizi di controllo, hanno notato strani movimenti nella zona dei Giardini della Rocca. Così, dopo una serie di accertamenti, hanno scoperto che proprio lì venivano presi i contatti con i pusher. Ieri, quando hanno visto uscire due uomini da una casa della zona, li hanno fermati.  Si trattava di A. W. 30enne e M. K. di 20 anni, entrambi pakistani. Uno di loro aveva con sé due pezzetti di hashish. Così gli agenti hanno deciso di perquisire l’abitazione da cui i due erano usciti. All’interno, c’era il terzo pakistano, T. H., di 26 anni, che si è mostrato subito particolarmente nervoso. Dalla perquisizione sono saltati fuori decine di involucri contenenti eroine e 100 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio. I tre sono così stati arrestati. Stamattina il giudice ha convalidato l’arresto e disposto per i tre i domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X