facebook rss

Giornata dei Diritti dell’infanzia
alla Biblioteca Antonelliana

SENIGALLIA - Gli appuntamenti sono organizzati dall'Osservatorio permanente comunale sulla qualità della vita dei bambini e degli adolescenti
Print Friendly, PDF & Email

 

Lo scorso 15 luglio il sindaco Maurizio Mangialardi ha nominato Roberta Rossi presidente dell’Osservatorio permanente comunale di Senigallia sulla qualità della vita dei bambini e degli adolescenti. L’Osservatorio svolge funzioni consultive e propositive per tutto ciò che attiene al settore dell’infanzia e della adolescenza. Il Comune, attraverso il suo Osservatorio, aderisce alla settimana della iniziative della Giornata dei Diritti dell’infanzia all’interno della rete regionale delle Città sostenibili amiche dei bambini e degli adolescenti, partecipando a molteplici iniziative sia a livello regionale che comunale. Presso la biblioteca Antonelliana a partire da oggi, sabato 16 novembre, verranno realizzati eventi in cui sarà coinvolto il tessuto cooperativo e associativo per discutere sulla tematica dei diritti e dell’accoglienza, importante anche il momento di domenica 17 con i laboratori aperti ai bambini e la conferenza sull’affidamento familiare. Rilevante il coinvolgimento di tutte le nostre scuole con il concorso “L’albero della accoglienza”. A partire da mercoledì 13 si è anche rinnovato il Consiglio Municipale dei Ragazzi che coinvolge le classi V della scuola primaria e I e II della scuola secondaria, sia per la sezione di Senigallia che per quella di Marzocca e sono stati tanti i ragazzi e le ragazze che hanno aderito a questo significativo percorso di cittadinanza attiva.

Il giorno 20 novembre l’osservatorio sarà in Consiglio Regionale, con rappresentanti del Consiglio Municipale dei Ragazzi, in occasione della celebrazione dei 30 anni della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Il 22 novembre farà tappa a Fano, ospite della città capofila della Rete Regionale Marche – Città sostenibili e amiche dei bambini ed Adolescenti. Tra i progetti seguiti, è attivo, presso la Biblioteca Antonelliana, nello spazio Informagiovani, lo sportello gratuito “Parole che contano” il progetto in collaborazione con la Regione Marche e l’Asur, che prevede uno spazio di ascolto per giovani e famiglie e l’attivazione di gruppi multifamigliari per cittadini, giovani e adulti. Continua inoltre il progetto Famiglia forte all’interno delle scuole primarie e secondarie per la promozione del benessere dei bambini e dei ragazzi e il sostegno alle famiglie fragili attraverso interventi psicologici e educativi e quello di prevenzione al Bullismo e Cyberbullismo, rivolto a studenti e genitori in collaborazione con l’Ordine degli Psicologi, il Servizio di Dipendenze Patologiche, l’Associazione Oikos, l’Associazione D.I.T.E. e Polizia Postale. Si rinnova anche l’offerta formativa dei molteplici progetti educativi e didattici inseriti nel Poft, progettati e coordinati dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con gli Istituti Comprensivi.«Tante, significative e diversificate azioni – sottolinea Roberta Rossi presidente dell’Osservatorio permanente comunale di Senigallia che testimoniano una comunità educante attenta al benessere dei bambini e dei ragazzi presenti sul territorio comunale e che insieme continueremo a monitorare ed implementare per creare un città sempre più “amica dei bambini e degli adolescenti”».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X