facebook rss

I commercianti di piazza Pergolesi
non pagheranno: annullate le multe

JESI - Risolto il nodo delle sanzioni ai commercianti di piazza Pergolesi per il cartellone pubblicitario: non dovranno versare nulla alla società di affissione
Print Friendly, PDF & Email

Piazza Pergolesi (foto Giusy Marinelli)

 

I commercianti e titolari di aziende di servizi di piazza Pergolesi, cortile di Palazzo Bettini e Vicolo San Nicolò non pagheranno alcuna multa alla Abaco. Risolto, in tempi doverosamente rapidissimi, il nodo della raffica di multe arrivate ai commercianti il cui logo compariva sul cartellone pubblicitario promosso dal Comune e affisso lungo corso Matteotti. Una iniziativa lanciata dall’Amministrazione con la buona intenzione di dare visibilità ai negozi e attività oscurati dal cantiere di piazza Pergolesi, ma che in realtà si è trasformata in un boomerang con un effetto indesiderato: multe salatissime ai commercianti ed esercenti per non aver versato la tassa di affissione alla Abaco. Un difetto di comunicazione tra uffici di cui stavano per pagare le conseguenze i commercianti. Fortunatamente, grazie all’interessamento dell’assessorato al Commercio, è stato subito risolto il corto-circuito di comunicazione tra il Comune e la società concessionaria della imposta pubblicità Abaco. «Nulla sarà dovuto dalle attività commerciali e di servizi di piazza Pergolesi», specificano dal Comune, mettendo la parola fine a una vicenda assurda e imbarazzante. I commercianti, oltre una decina, erano già sul piede di guerra, pronti a indire un’azione legale anche collettiva se l’annosa problematica non si fosse risolta.
ta.fre.

Negozi oscurati dal cantiere e multati per l’iniziativa del Comune: «Una beffa»

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X