facebook rss

Omicidio di Pamela, la famiglia
dopo la consulenza della Bruzzone:
«Oseghale aveva già fatto simili cose?»

DELITTO - La criminologa ha analizzato la sentenza con cui il nigeriano è stato condannato all'ergastolo. Tra le domande che si pongono: «Sono state inviate alla Dia le intercettazioni di Desmond Lucky e Lucky Awelima?»
Print Friendly, PDF & Email

 

Innocent Oseghale in tribunale durante un’udienza per l’omicidio di Pamela Mastropietro

 

Omicidio di Pamela Mastropietro, dopo la condanna all’ergastolo di Innocent Oseghale (29 maggio) la famiglia pone alcune domande in seguito all’analisi sulle motivazioni della sentenza fatta dalla loro consulente, Roberta Bruzzone. A cominciare dal modo in cui il nigeriano ha agito quel 30 gennaio del 2018 quando uccise la ragazza «con disumana freddezza». Da qui una prima domanda: «Oseghale era davvero la prima volta che compiva un atto demoniaco come questo? – chiede la famiglia –. Desmond Lucky e Lucky Awelima (co-indagati e le cui posizioni sono poi state archiviate), intercettati in cella, dicono che lui lo aveva fatto altre volte, in Nigeria. Che è uno dei capi (di cosa?). Che lui sa come fare». Su queste intercettazioni i famigliari domandano: «Sono state inviate dalla Procura di Macerata alla Dia ed alla magistratura nigeriana, visto che potrebbero essere importanti per indagini a più ampio spettro?». Altro punto: «Se Pamela era in stato di minorata difesa già dalla mattina del 30 gennaio, prima di incontrare Oseghale, e su di essa (che risulta aver assunto sostanze stupefacenti nei due mesi precedenti la morte, quindi quando era già nella struttura a doppia diagnosi dove era ricoverata) abbia influito anche l’improvvisa cessazione dell’assunzione dei farmaci che prendeva in comunità, la Procura intende ancora sorvolare su questo aspetto, a lungo clamorosamente ignorato?». I famigliari poi domandano se la procura intende procedere per calunnia nei confronti di Oseghale «visto che lo stesso ha più volte chiamato in correità Lucky e Awelima?».

Articoli correlati

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X