facebook rss

Emergenza Coronavirus,
salta la visita di Mattarella a Macerata

COVID 19 - Il presidente della Repubblica avrebbe dovuto presenziare all'apertura del 730esimo anno accademico dell'Unimc, in programma il 9 marzo
Print Friendly, PDF & Email

 

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

 

Rinviata l’inaugurazione dell’Anno Accademico. Prevista per il 9 marzo, era atteso il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ma dovrà svolgersi in un’altra data (che verrà scelta in accordo con la presidenza della Repubblica) per via delle disposizioni del governo per far fronte al Coronavirus. Oggi l’ateneo ha dato l’ufficialità del rinvio. Lo annuncia il rettore Francesco Adornato, che comunica con «dispiacere e rammarico l’impossibilità sopraggiunta di poter celebrare il 730esimo anniversario della fondazione dell’Università. L’evento avrebbe dovuto aver luogo il prossimo lunedì 9 marzo, al teatro Lauro Rossi di Macerata, con l’intera comunità accademica riunita intorno al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Circa un migliaio le persone che vi avrebbero partecipato: parte in teatro e parte in piazza della Libertà ad assistere alla cerimonia attraverso un maxischermo». Il rettore aggiunge che «La delicatezza della situazione che stiamo vivendo richiede condivisione e forte senso di responsabilità da parte di tutti e di ciascuno. E l’ateneo di Macerata certamente non si sottrae a questo. Pertanto, la cerimonia del 9 marzo non avrà luogo. In accordo con gli Uffici della Presidenza della Repubblica, l’ateneo individuerà una nuova data».

 

Articoli correlati

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X