facebook rss

Semaforo di viale del Lavoro
per l’ennesima volta in tilt

JESI - La Polizia locale ha apposto la segnaletica con cui si avvisa dell'incrocio pericoloso e ha transennato la strada
Print Friendly, PDF & Email

Le transenne apposte oggi pomeriggio in viale del Lavoro

 

Il semaforo va in tilt e la viabilità fa acqua. Siamo in viale del Lavoro, ma non è una novità perché l’impianto semaforico che smista uno degli incroci più importanti e trafficati della città – quello tra viale del Lavoro e via Marche – fa periodicamente i capricci. Anche tre settimane fa stessa situazione di oggi. Il semaforo che resta spento e la Polizia locale che è costretta a transennare il viale, così da impedire a chi proviene da viale della Vittoria con direzione Chiaravalle di svoltare a sinistra verso il cimitero. E chi proviene da via Marche non può tirar dritto verso la direzione cimitero-San Marcello per via delle transenne, ma è costretto a svoltare a destra e percorrere tutto viale del Lavoro per poi tornare indietro servendosi della rotatoria con via Ancona-via Gobetti (davanti all’IIS Galilei) e svoltare a destra all’altezza della Ferramenta Santoni. Ennesimo disagio a causa del malfunzionamento dell’impianto semaforico, ormai obsoleto, dove periodicamente la scheda elettronica si brucia. In attesa della sostituzione degli impianti cittadini, come più volte annunciato in Comune, con dei semafori high tech, agli automobilisti si raccomanda prudenza e pazienza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X