facebook rss

Malore fatale durante la lezione
in videoconferenza con gli alunni

PORTO SANT'ELPIDIO - Il docente di 58 anni è deceduto ieri pomeriggio. A dare l'allarme i ragazzi dall'altra parte dello schermo ma sono stati inutili i soccorsi del 118
Print Friendly, PDF & Email

di Pierpaolo Pierleoni

Dramma nel pomeriggio di ieri a Sant’Elpidio a Mare, per un improvviso malore che ha stroncato un insegnante di 58 anni. L’uomo si trovava nella sua abitazione e stava effettuando una lezione ad alcuni allievi in videoconferenza, utilizzando il tablet. All’improvviso, una pausa, poi il professore si è allontanato dallo schermo, andando dietro una tenda. Gli studenti hanno sentito un paio di colpi di tosse, poi il silenzio.

I ragazzi hanno atteso alcuni minuti, sperando che tornasse, poi hanno iniziato a temere fosse accaduto qualcosa di grave e, allarmati, hanno chiamato i soccorsi. Sul posto si sono precipitati i sanitari della Croce Azzurra, con ambulanza ed automedica, una pattuglia dei carabinieri, una dei Vigili del fuoco e due degli agenti di polizia locale. In casa c’era una signora che stava effettuando delle pulizie in un’altra stanza e non si è accorta di nulla.

Quando i sanitari sono entrati in camera, lo hanno trovato riverso a terra, ormai privo di sensi. Hanno provato a lungo a rianimarlo, ma ogni tentativo è stato purtroppo vano. Operazioni di rianimazione che gli alunni, angosciati, hanno seguito in diretta perchè il dispositivo era rimasto acceso. Il cuore del docente non ha più ripreso a battere e dopo quasi un’ora, ai soccorritori non è rimasto altro che constatare il decesso. Quasi certo che si sia trattato di un attacco cardiaco, così dirompente da non dargli neanche il tempo di chiedere aiuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X