facebook rss

Travolto da un’auto,
ciclista in prognosi riservata

JESI - Ferito gravemente uno jesino 56enne mentre pedalava lungo via Ravagli. E' stato trasferito in elicottero all'ospedale di Torrette
Print Friendly, PDF & Email

I soccorsi durante l’incidente di via Ravagli

 

Stava pedalando in sella alla sua bicicletta lungo via Ravagli, in pieno centro a Jesi, quando giunto in prossimità dell’incrocio con via Erbarella, il ciclista è stato travolto da un’auto condotta da una donna. L’investimento è avvenuto verso le 18,30 di oggi. Un impatto violentissimo in seguito al quale l’uomo – un 56enne jesino (M.B.le sue iniziali) – è stato scaraventato a terra. Per fortuna è rimasto sempre cosciente, ma le sue condizioni sono apparse subito serie. La donna al volante della Volkswagen Touran, si è subito fermata a prestare soccorso e ha lanciato l’allarme al 118. Sul posto sono intervenuti i sanitari dell’automedica del 118 con l’ambulanza della Croce verde di Jesi, ma per la dinamica e le condizioni del ferito dalla centrale operativa del 118 è stata anche inviata l’eliambulanza Icaro01 atterrata in un prato nelle vicinanze. Stabilizzato sul posto, il 56enne è stato trasferito con un codice rosso traumatico al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette per le cure del caso. Nell’impatto con la vettura ha riportato diversi traumi, tanto che i medici si sono riservati la prognosi. Sono anche intervenuti gli agenti della Polizia locale di Jesi per i rilievi e per ricostruire la dinamica del sinistro. Hanno sentito la donna al volante della macchina e alcuni testimoni. Via Ravagli è stata chiusa durante le operazioni di soccorso con deviazioni di traffico nelle vie limitrofe.

Il ferito caricato in eliambulanza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X