facebook rss

Malore durante un’escursione,
25enne recuperato dall’eliambulanza

ARQUATA  - Per velocizzare i soccorsi, il giovane è stato issato con il verricello a bordo del velivolo che lo ha condotto ad Ascoli. Ecco com'è andata
Print Friendly, PDF & Email

Paura per un ragazzo di 25 anni a Forca di Presta, al confine tra Marche e Umbria, lungo il sentiero che conduce al monte Vettore.

E’ accaduto intorno alle 8,30 di oggi, 2 giugno. Il giovane ha avuto un malore mentre era impegnato in un’escursione in compagnia di amici, nei pressi del rifugio Zilioni, nel Comune di Arquata.

E’ scattata subito la chiamata alla centrale operativa del 118 di Ascoli che ha inviato sul posto un’ambulanza e allertato l’eliambulanza sopratutto per velocizzare l’intervento vista l’asperità del luogo in cui si trovava il paziente da soccorrere.

Il velivolo di soccorso è partito dalla base di Fabriano e, una volta individuato il punto preciso dove si trovava il 25enne, il medico si è calato con il verricello con cui poi il ragazzo è stato issato a bordo.

La sede della Protezione Civile di Ascoli

Viste le condizioni del giovane i sanitari hanno ritenuto di trasferirlo al Pronto Soccorso dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli.

L’eliambulanza è quindi atterrata nella piazzola Soi del capoluogo di provincia piceno, nel quartiere Pennile di sotto accanto alla sede della Protezione Civile, dove già si trovava un’altra ambulanza pronta per caricare il giovane e correre alla volta del “Mazzoni”.

Le condizioni del paziente non risultano preoccupanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X