facebook rss

Farmacia comunale, lievita il fatturato
dopo il trasferimento di sede

LORETO - Più che positivo il bilancio degli incassi registrati ad un anno di distanza e dopo l'ampliamento dei servizi nell'esercizio di Villa Costantina
Print Friendly, PDF & Email

La farmacia comunale di Villa Costantina a Loreto

 

 

Un anno fa la farmacia comunale di Loreto-Villa Costantina aveva cambiato sede, esteso il suo orario di apertura e attivato da gennaio 2020 il servizio di prenotazioni Cup. A distanza di 12 mesi il bilancio è più che positivo e si legge tra i numeri del fatturato. «Le scelte della politica a servizio della città. Circa un anno fa – ricorda il sindaco Paolo Niccoletti – l’Amministrazione comunale ed il Consiglio di Amministrazione della Loretomultiservizi srl si sono adoperate per trasferire la sede della farmacia succursale di Villa Costantina nell’attuale ubicazione, ampliato l’orario ed i servizi, reso disponibile il servizio Cup in farmacia. Gli incassi di aprile 2019 si erano attestati sui 22.315 euro, gli incassi di aprile 2020 sono saliti a 64.579 euro. Siamo orgogliosi delle nostre radici, soddisfatti del nostro lavoro». Dopo il lockdown, da lunedì 8 giugno, riprenderanno inoltre le attività Cup in entrambe le nostre farmacie. Per la sicurezza degli utenti e quella dell’operatore, le modalità di accesso al servizio prevedono l’obbligo id indossare la mascherina per tutta la permanenza in farmacia; di misurarsi la temperatura al termoscanner all’ingresso della farmacia; di sanificarsi le mani con l’apposito gel igienizzante; di osservare le norme di distanziamento sociale tra voi e l’operatore, mantenendo una distanza di almeno un metro. Gli sportelli sono aperti dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 18.30. Non è possibile effettuare prenotazioni di analisi. L’accesso al servizio è totalmente gratuito.

Cup, le prenotazioni si fanno anche alla farmacia comunale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X