facebook rss

Sperimentazione semaforo a Portonovo:
test avviato al rientro dalla spiaggia

ANCONA - Oggi pomeriggio dalle 17 in poi saranno accese le lanterne lampeggianti. Ieri il Il tempo di attesa è stato di circa 2 minuti e 10 secondi di media con una coda di circa 24 auto e 14 motorini. Il provvedimento ha evitato lo sciopero di 4 ore annunciato per l'8 agosto dei conducenti di Conerobus
Print Friendly, PDF & Email

La sperimentazione del semaforo lampeggiante di Portonovo

 

 

Proseguirà anche nella giornata di oggi, domenica 2 agosto, la sperimentazione con l’impianto semaforico lampeggiante e agenti della Polizia locale di Ancona sulla strada per Portonovo, avviata da ieri. Sarà anticipato alle ore 17 il test che viene effettuato per il rientro dei frequentatori dalla Baia. Positivo l’esito delle verifiche della giornata di ieri così come afferma l’assessore alla visibilità, Stefano Foresi. «Con l’ausilio della Polizia locale che ringrazio per l’impegno e in collaborazione con l’assessore al Tpl, Ida Simonella, nella giornata di ieri dalle 17.20 alle 18.50, è stata realizzata una sperimentazione sia per quanto riguarda la salita che la discesa – spiega – Il tempo di attesa è di circa 2 minuti e 10 secondi di media con una coda di circa 24 auto e 14 motorini; la seconda sperimentazione che ho voluto effettuare a senso unico alternato sempre con la Polizia locale, all’altezza del Muraglione /strettoia, ha avuto un tempo di attesa di 23 secondi con una coda molto limitata di 8-10 auto. Nella giornata di oggi proseguiremo e l’orario prescelto è sempre quello del ritorno a casa anticipando l’avvio della verifica alle ore 17».

I semafori lampeggianti sono posizionati uno di fronte al punto panoramico dopo la rotatoria per la corsia in discesa e l’altro per la corsia in salita a circa 400 metri di distanza dopo la curva. L’avvio della sperimentazione, in attesa che venga realizzato l’impianto semaforico attivabile con il telecomando da parte degli autisti del trasporto pubblico, ha evitato lo sciopero di 4 ore annunciato per sabato 8 agosto dei conducenti di Conerobus, astensione dal lavoro ipotizzata proprio per segnalare la pericolosità del transito in quella zona.«L’obiettivo – conclude Stefano Foresi – è quello di garantire la massima sicurezza in quel tratto di strada, particolarmente frequentato nel periodo estivo da autoveicoli, cicli e motocicli oltre che dal trasporto pubblico».

A Portonovo arriva il semaforo Presidio dei vigili nelle ore di punta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X