facebook rss

Tre orologi a mille euro,
65enne si improvvisa venditore:
denunciato

ANCONA - I preziosi, su cui sono in corso accertamenti per risalire alla loro origine, sono stati sequestrati. L'uomo è stato bloccato dai carabinieri nei pressi della stazione. Dovrà rispondere di ricettazione
Print Friendly, PDF & Email

Gli orologi sequestrati

 

Fermava i passanti nei pressi della stazione per vendere orologi di dubbia provenienza: 65enne napoletano denunciato per ricettazione. L’uomo è stato fermato sabato pomeriggio dai carabinieri del Norm in piazza Rosselli. A far intervenire i militari sono stati alcuni cittadini, insospettiti dall’atteggiamento del 65enne: stava fermando le persone mettendo in mostra tre orologi, apparentemente ‘brandizzati’ Paterson, venduti a un prezzo totale di mille euro. Ogni gioiello riportava una targhetta con il Qr Code: se inquadrato rimandava al sito del marchio americano. Gli investigatori ipotizzano che il codice virtuale possa essere stato contraffatto. Da valutare, invece, la provenienza degli orologi: il dubbio è che siano stati oggetto di furto o contraffazione. Sono stati posti sotto sequestro e il 65enne (già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio) denunciato per ricettazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X