facebook rss

Litiga con il compagno
e si barrica in casa con i figli

LORETO - Pomeriggio movimentato in un appartamento di via Monte Ciocco dove la giovane mamma si era chiusa con i suoi bambini di 4 e 5 anni. Sul posto carabinieri, polizia locale e sindaco per convincerla ad uscire. Dopo l''incursione' dei vigili del fuoco da una porta finestra, i soccorritori del 118 hanno potuto accompagnare all'ospedale la donna per accertamenti
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Si barrica in casa con i suoi due bambini di 4 e 5 , dopo un diverbio verbale molto acceso con il compagno. I vigili del fuoco del distaccamento di Osimo, su richiesta dei carabinieri, entrano da una porta finestra nell’appartamento per aprire il portone d’ingresso e permettere i soccorsi del 118. E’ successo intorno alle 17 di oggi a Loreto, in via Monte Ciocco dove è scattato l’allarme per una giovane donna, che dava in escandescenza, e che con i suoi bambini si era asserragliata dentro l’abitazione senza minacciare gesti violenti o estremi ma intenzionata a non far entrare nessuno. Temendo che la situazione potesse degenerare è arrivato sul posto anche il sindaco Moreno Pieroni, con una pattuglia della Polizia locale, che, in veste di negoziatore, ha tentato di riportare alla ragione la mamma. Alla fine è stata necessaria l’’incursione’ dei pompieri per agevolare i soccorsi e permettere il trasferimento della donna in ospedale per accertamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X