facebook rss

Aiutarono una famiglia di ebrei
a sfuggire agli orrori della Shoah:
l’Albero dei Giusti dedicato ai Virgili

FALCONARA - Questa mattina l'intitolazione alla presenza delle classi 1 A, B e F delle Ferraris con le docenti di lettere Annie Fantasia e Elisabetta Bonavita
Print Friendly, PDF & Email

La cerimonia alle Ferraris

 

La scuola media Ferraris, che dal 2014 celebra la Giornata dei Giusti, ha scelto quest’anno di onorare Mercedes Virgili Faraoni e la sua famiglia, che durante il Secondo conflitto mondiale contribuirono a proteggere e salvare la famiglia Fullembaum dalle persecuzioni nazifasciste. I nomi di Virgili Virgilio, di sua moglie Daria e delle figlie Gianna (in Carnali) e Mercedes (in Faraoni) sono per questo incisi dal 1992 allo Yad Vashem, il museo della Shoah di Gerusalemme. I Fullembaum, famiglia polacca di origine ebrea, in fuga dalle persecuzioni razziali in Germania, arrivarono in Italia, a Secchiano di Cagli, dove furono accolti dalla famiglia di Virgilio Virgili, nascosti e aiutati da tutti gli abitanti del paese. La figlia dei Fullembaum, Charlotte, trascorreva molto tempo con Mercedes e Gianna Virgili. Negli anni ’50 la famiglia Fullembaum si trasferì negli Stati Uniti. Dopo alcuni anni, Charlotte raccontò alle autorità Israeliane come fosse scampata alle persecuzioni, facendo i nomi della famiglia che li salvò. La vicenda è stata portata alla conoscenza degli studenti proprio dallo storico Graziano Fiordelmondo, in occasione delle videoconferenze organizzate in collaborazione con l’Archivio Storico e il Museo della Resistenza di Falconara per il Giorno della Memoria e la Giornata dei Giusti. In seguito a questa occasione, è stato deciso di dedicare un albero del nostro parco a Virgilio, Daria, Gianna e Mercedes, per non essere rimasti indifferenti di fronte al dolore e alle ingiustizie, decidendo di proteggere il valore e la dignità delle persone. Mercedes Virgili Faraoni, falconarese di adozione, è scomparsa lo scorso 18 maggio. Charlotte, che ora vive a Los Angeles, ha inviato un videomessaggio per testimoniare l’amicizia e la gratitudine verso la famiglia Virgili. A scoprire la targa di intitolazione, Patrizia Faraoni, figlia di Mercedes.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X