facebook rss

Daspo urbano a una 46enne:
bar vietati per un anno
«Forse mi avete fatto un favore»

FALCONARA - La donna, protagonista di una serie di comportamenti molesti a causa dell'abuso di alcol, non potrà entrare o avvicinarsi alle attività che vendono bevande alcoliche
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri della Tenenza di Falconara

 

Nell’ultimo periodo è stata sanzionata parecchie volte perché, in stato di ubriachezza molesta, creava caos e scompiglio all’interno e nei pressi di alcuni negozi della provincia.
La donna, una falconarese di 46 anni, ha quindi ricevuto il primo Daspo urbano della provincia redatto dai carabinieri della Tenenza di Falconara ed emesso dal questore di Ancona, Giancarlo Pallini, proprio a seguito di tutti gli episodi e interventi elencati dai militari dell’Arma.
Tra i tanti si ricorda l’ultimo, più significativo, avvenuto nella notte del 13 giugno scorso, quando la donna ha seminato il panico sulla spiaggia falconarese con un’escalation di comportamenti violenti e pericolosi nei confronti di bagnanti e degli operatori del settore turistico, tanto da richiedere l’intervento dei carabinieri e del 118. In un’occasione, aveva avuto un’accesa discussione con l’addetto alla sicurezza di uno chalet che non l’aveva fatta entrare, essendo completamente ubriaca. Ora, alla donna, per un anno è stato vietato di entrare o stazionare nelle vicinanze di qualsiasi esercizio e locale pubblico nei quali vengono serviti alcolici. Provvedimento valido su tutto il territorio della provincia anconetana. «Forse mi avete fatto un favore» ha detto la donna una volta raggiunta dal provvedimento, consapevole di aver tenuto comportamenti certamente pericolosi e preoccupanti, per se stessa e per gli altri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X