facebook rss

Schianto sulla Flaminia:
tre feriti gravi a Torrette

ANCONA - L'incidente è avvenuto nella notte, sotto al tunnel della Palombella. Sul posto il 118, la polizia e i Vigili del Fuoco. La strada è stata riaperta nelle prime ore del mattino. Coinvolte nell'incidente una coppia di 40enni di Loreto che viaggiavano a bordo di un'auto e uno straniero, ricoverato in rianimazione, che guidava un furgone
Print Friendly, PDF & Email

L’incidente sulla Flaminia

Flaminia bloccata nella notte per un grave incidente avvenuto poco dopo mezzanotte e mezza, sotto al bypass della Palombella.
Un furgone ed un’auto si sono scontrate frontalmente, finendo entrambi nella corsia di marcia in direzione di Ancona.
Chiamato il 118, sul posto sono intervenute a sirene spiegate le ambulanze e le automediche di Ancona Soccorso e della Croce Gialla insieme alle squadre dei Vigili del Fuoco di Ancona.
I pompieri hanno dovuto lavorare non poco per estrarre dagli abitacoli gli occupanti, rimasti incastrati tra le lamiere.
Sul luogo sono arrivate anche le Volanti della polizia. Gli uomini della questura, intervenuti con due pattuglie, hanno chiuso il tratto della Flaminia all’altezza dell’ingresso e dell’uscita del tunnel della Palombella, illuminando la strada con le torce e rimanendo sempre presenti per garantire la sicurezza degli automobilisti che continuavano a giungere, e per permettere le operazioni di soccorso. Il traffico è stato quindi deviato sul cavalcavia, anche questo sia in ingresso che in uscita.
La dinamica del tremendo schianto è al vaglio della polizia Stradale.
I feriti rimasti coinvolti sono in tutto 3, dei quali uno in gravissime condizioni e ricoverato in rianimazione. Si tratterebbe dell’uomo alla guida del furgone, uno straniero, sottoposto nella notte ad un lungo intervento chirurgico e agli esami per verificare lo stato di alcol nel sangue.
Ferita gravemente anche la coppia che viaggiava sull’auto. Gli occupanti, un uomo e una donna 40enni originari di Loreto, hanno riportato fratture multiple. Per estrarli dall’auto, i Vigili del Fuoco hanno dovuto segare il montante tra i due sportelli, anteriore e posteriore, lato passeggero.
La strada è stata riaperta al traffico dalla polizia diverse ore più tardi, per permettere la bonifica dell’asfalto poiché, a seguito del frontale, a terra vi erano grandi macchie di olio e di gasolio oltre a pezzi di lamiera sparsi ovunque.
Secondo una primissima ricostruzione in fase di accertamento, sarebbe il furgone ad aver invaso la corsia di marcia in direzione di Ancona, finendo contro l’auto.
(al. big.)
— Servizio aggiornato alle 9:52 —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X