facebook rss

Furgone a zig zag in centro,
l’autista ubriaco inseguito
a piedi dalla Pm e denunciato

OSIMO - Ieri sera, durante il secondo appuntamento de 'I Venerdì di Luglio' con passeggio sulle piazze, la Polizia locale ha sottoposto ad accertamenti l'uomo scoprendo che si era messo al volante con un tasso alcolemico superiore a 5 volte il limite consentito e con la patente ritirata
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

Il furgone procedeva incerto e a zig zag per le vie del centro di Osimo, mentre tanti visitatori godevano il secondo appuntamento con “I Venerdì di Luglio”. Gli agenti della Polizia locale, in servizio di pattugliamento nel salotto cittadino, sebbene appiedati, sono riusciti a raggiungere il mezzo e a far scendere l’autista che ha subito manifestato evidenti sintomi dell’ebbrezza. Sottoposto alla prova dell’etilometro, il conducente ha raggiunto un valore che oltrepassava di più di cinque volte il consentito (0.50 g/l). Durante gli accertamenti seguenti, è emerso che la persona, uno straniero residente da diversi anni ad Osimo, si era messo alla guida oltre che in stato di ebbrezza, anche con la patente ritirata. E’ stato pertanto denunciato all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza grave, mentre la patente gli verrà revoca. Il mezzo invece è stato immediatamente posto sotto sequestro per la successiva confisca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X