facebook rss
Coppia morta Porto Recanati
  • Fiaccolata per Elisa e Gianluca

    CASTELFIDARDO – La coppia scomparsa nel tragico incidente stradale di Porto Recanato lo scorso 3 marzo, sarà ricordata da amici e parenti la sera del 26 Aprile con un corteo che da Sant’Agostino si snoderà fino a piazza della Repubblica

    18 Aprile 2019
  • Omicidio stradale a Porto Recanati,
    dieci anni per Farah

      Duplice omicidio stradale a Porto Recanati, condannato a dieci  anni il 34enne Marouane Farah. La sentenza è stata decisa questo pomeriggio dai giudici del tribunale di Macerata. Il pm aveva chiesto 12 anni. Farah è accusato di aver causato la morte di Gianluca Carotti e Elisa Del Vicario avvenuta il 3 marzo scorso. La […]

    16 Aprile 2019
  • Farah ai famigliari: «Perdonatemi,
    quel giorno non ero drogato»
    Il pm chiede 12 anni

    OMICIDIO STRADALE – Il 34enne marocchino ha parlato in udienza questa mattina al tribunale di Macerata: «Piango tutte le sere per quello che è successo. Quella sera avevo bevuto due vodka Red Bull e un bicchiere di vino a cena. Ho fatto un sorpasso e c’è stato l’incidente». L’accusa ha chiesto il sequestro conservativo dei beni

    16 Aprile 2019
  • ‘Oltre il gol’ nel ricordo
    di Gianluca ed Elisa

    CASTELFIDARDO – Mercoledì 17 aprile, al cinema teatro Astra, la proiezione del docufilm di Ernesto Vagnoni e dibattito. Previstauna raccolta fondi libera e spontanea a favore dei figli della coppia scomparsa nel tragico schianto sull’Adriatica, a Porto Recanati

    11 Aprile 2019
  • Farah, niente sentenza:
    manca l’ambulanza per il tribunale
    La prossima udienza parlerà in aula

    OMICIDIO STRADALE A PORTO RECANATI – Dopo sette ore è arrivato l’ok per sentire l’imputato accusato di aver causato la morte di Gianluca Carotti e Elisa Del Vicario lo scorso 3 marzo. Ma non era possibile trovare un mezzo per portarlo dal carcere di Montacuto al palazzo di giustizia di Macerata. Malumore tra i famigliari delle vittime

    8 Aprile 2019
  • Abbreviato per Farah,
    la difesa: «Non può venire in aula»
    Disposto accertamento medico

    OMICIDIO STRADALE A PORTO RECANATI – L’uomo è imputato per la morte di Gianluca Carotti e a Elisa Del Vicario. Oggi il difensore ha chiesto di rinviare il processo per consentire al marocchino di essere presente in condizioni di salute migliori. I giudici hanno sospeso l’udienza per verificarne le condizioni

    8 Aprile 2019
  • Oltre duecento chili di hashish:
    condannato Marouane Farah

    SENTENZA – Il marocchino, accusato di aver causato l’incidente in cui sono morti Gianluca Carotti e Elisa Del Vicario, oggi è stato condannato a 4 anni e 8 mesi al tribunale di Macerata per spaccio. Per gli altri due imputati, il fratello, Zakaria, e il 39enne Hassan Sougrate, la pena è di 4 anni e 4 mesi

    26 Marzo 2019
  • Schianto sull’Adriatica,
    «Valutiamo l’abbreviato per Farah»
    Richieste di risarcimento milionarie (VIDEO)

    MACERATA – Il processo si è aperto questa mattina, è stato rinviato all’8 aprile. L’imputato, accusato di duplice omicidio stradale dopo l’incidente avvenuto a Porto Recanati che è costato la vita a Gianluca Carotti (47 anni) ed Elisa Del Vicario (40), è arrivato in ambulanza. La difesa intende chiedere un rito alternativo, sono otto le parti civili

    25 Marzo 2019
  • Tragico schianto sull’Adriatica:
    Farah subito a processo

    MORTALE A PORTO RECANATI – Disposto il giudizio per direttissima nei confronti del 34enne marocchino arrestato la notte del 3 marzo dopo l’incidente costato la vita a Elisa Del Vicario e Gianluca Carotti. E’ imputato di omicidio plurimo e lesioni colpose pluriaggravate. Il dibattimento inizierà lunedì

    22 Marzo 2019
  • Una folla per Elisa e Gianluca
    La sorella di lei: «Non torno in Australia,
    mi prenderò cura io dei bimbi»

    CASTELFIDARDO – In collegiata il funerale della coppia morta nell’incidente sulla Statale a Porto Recanati. Laura Del Vicario ha annunciato che manterrà la promessa solenne che si erano fatte. Su un maxi schermo le immagini di due vite felici spezzate troppo presto, le canzoni di Ligabue, Fiorella Mannoia e Biagio Antonacci come sottofondo. Lancio di palloncini in cielo e bare portate a spalla dagli amici fuori dalla chiesa prima del lungo corteo funebre che si è snodato a piedi fino al cimitero del Monumento – VIDEO

    6 Marzo 2019