Il Barbiere di Siviglia più giovane,
per la prima volta alle Muse

ANCONA – Cast quasi interamente dall’accademia rossiniana Alberto Zedda del Rof, l’opera è un omaggio al Maestro scomparso lo scorso marzo. Il regista: “Aspettatevi un allestimento fresco e colorato”. Il titolo non era mai stato portato al Massimo dorico dalla sua riapertura nel 2002