Lo scheletro affiorato in mare
potrebbe essere quello di “Camilla”,
quarantenne trans brasiliano

SAN BENEDETTO – Potrebbe trattarsi della persona scomparsa lo scorso luglio a Marina di Montemarciano, di cui si era persa ogni traccia. La comparazione del dna daranno una risposta certa alla Procura della Repubblica di Ascoli