Estetiste e parrucchieri ultimi a riaprire:
«Tre mesi senza incassi
E chi ci tutela dagli abusivi?»

FASE 2 – Preoccupazione, ansia e rabbia sono i sentimenti degli operatori del settore. L’incertezza è sul fronte economico, con la mancanza di introiti e costi fissi da pagare, ma anche sulla piaga del lavoro in nero che rischia di accentuarsi e mettere ancora più in crisi le attività