Danni agli chalet, minacce ai residenti:
così le baby gang
stanno conquistando Marcelli

NUMANA – Dal pomeriggio a notte fonda gruppi di ragazzini, anche minorenni, tengono sotto scacco la zona del lungomare, inveendo contro i passanti e vandalizzando stabilimenti e abitazioni private. Una donna ha fatto notare al gruppetto di raccogliere le bottiglie di birra lasciate a terra: «Devi morire» il tenore della risposta dei diretti interessati