Aggressione a sfondo omofobo:
scatta la denuncia
«Mai più episodi simili»

ANCONA – A rendere nota l’azione legale per il pugno scagliato sabato pomeriggio da un ragazzo contro una 16enne che teneva per mano la sua amica lungo corso Garibaldi è il segretario generale dell’Arcigay, Matteo Marchegiani: «Atti come questi non possono restare impuniti e la nostra speranza è che la giustizia faccia il suo corso»